ETNA IN SCENA: I BIG DELLA MUSICA ITALIANA IN SICILIA

ETNA IN SCENA: I BIG DELLA MUSICA ITALIANA IN SICILIA

CATANIA\ aise\ - “Lo spettacolo è nello spettatore”. Questo l’assioma perfetto alla base del grande successo della rassegna di spettacoli estivi “Etna in Scena”, promossa dall’assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo del comune di Zafferana Etnea. Adesso la manifestazione è pronta a raccogliere il consenso e l’approvazione del pubblico con il debutto dei big della musica italiana, a partire da Vinicio Capossela, e gli spettacoli della prestigiosa programmazione, che quest’anno più che mai vuole restituire al territorio, un’atmosfera di normalità e voglia di stare insieme, nel rispetto delle norme di sicurezza vigenti in tema di Codiv-19.
Da domani, 12 agosto, si parte con i grandi concerti, tra i più importanti del panorama musicale italiano, che si esibiranno sul palco del teatro Falcone-Borsellino, per dare vita a spettacoli indimenticabili.
“Quest’estate abbiamo voluto riconfermare il nostro impegno nonostante tutto – commenta il sindaco, Salvo Russo - affinché il nostro Comune fosse, non solo un palcoscenico di eventi di notevole livello artistico e culturale, ma anche un’esperienza di successo in termini di incremento turistico ed economico, specie in un momento difficile come quello che stiamo vivendo. La comunità di Zafferana, vuole rialzarsi e ritornare alla normalità, seguendo in modo virtuoso tutte le disposizioni vigenti per garantire la sicurezza propria e di tutti i cittadini. Mi auguro nel contempo, che la nostra kermesse diventi uno strumento di crescita per la società”.
Ad aprire ufficialmente la kermesse, sarà l’istrionico Vinicio Capossela, con il suo “Pandemonio”, un concerto narrativo con canzoni messe a nudo, scelte liberamente in un repertorio che questo anno compie i trent’anni dalla data di pubblicazione del primo disco “all’una e trentacinque circa”.
Il 13 sempre, sarà il turno di Lello Analfino & i Tinturia, il cui leit motiv è “pace, amore e tinturia pittuttavita” divenuto hashtag ufficiale riportato da migliaia di persone.
Il 14 spazio al cabaret con Gino Astorina e il “Gatto blu”, mentre il 15, per ferragosto, grande appuntamento con la tradizionale manifestazione “Calici di Stelle” in un percorso degustativo, dislocato lungo i viali del Parco Comunale, alla riscoperta dei sapori, odori e colori della nostra Isola.
Giorno 16 agosto, grande attesa per il concerto di Marco Masini, che regalerà al pubblico uno spettacolo intimo, solo piano e voce come introduzione al suo imminente tour teatrale, il ''30th Anniversary Tour’', in una veste inedita.
Il 17 musica classica con il Coro Lirico Siciliano che proporrà lo spettacolo “Nessun Dorma” con tre tenori in concerto.
Il 18 Alice canta Battiato, accompagnando il pubblico in un viaggio – omaggio al grande cantautore siciliano.
Dal 19 al 22 torna in scena la seconda parte di “Zafferana Jazz Festival”, promossa dall’associazione culturale Catania Jazz, che proporrà 5 appuntamenti di gran classe, con alcuni dei più famosi musicisti di calibro internazionale: Glorius e Marzo Mezquida (19 agosto), Tony Momrelle (20 agosto), Kurt Rosewinkel Standards Trio (21 agosto) e Chiara Pancaldi e Darryl Hall Quartet (22 agosto).
Il 23, torna dal vivo in Sicilia l’eclettico Max Gazzè con lo spettacolo “Quello che la Musica può fare”, in un mix tra i vecchi brani dei primi album e i più recenti, con qualche sorpresa.
“Siamo soddisfatti della grande partecipazione che abbiamo riscontrato in queste settimane, che conferma l’alta qualità della rassegna – commenta l’assessore al Turismo, Sport e Spettacolo, Salvo Coco - che da oltre 20 anni richiama l’attenzione del pubblico siciliano e non solo sul nostro territorio. Zafferana si conferma punto di riferimento per il turismo culturale e per gli amanti dello spettacolo dal vivo. È necessario ripartire dall’estate, dall’attività spettacolistica, per rimettere in moto la comunità e non fermare il binomio di turismo e cultura che da sempre caratterizza la nostra cittadina, fortemente vocata all’accoglienza”.
Il 24 agosto adrenalina e musica di qualità con i Miracle, la tribute band siciliana dei Queen, che proporrà lo spettacolo “A Kind of MIRACLE Tour 2020”.
Tanti sorrisi, il 25 agosto, con il mitico Maurizio Battista, storico comico di Zelig, oggi su Sky, che sarà sotto i riflettori con uno show dal titolo accattivante e significativo “Ma non doveva andare tutto bene?”.
Il 26 e 27 torna il Cinema sotto le stelle, il 28 il premio “Carlo Mangiù” nel ventennale dalla morte e il 29 ancora la lirica con Puccini- Opera Gala.
La comicità ritorna il 30 agosto, con la scalmanata squadra degli artisti di Sicilia Cabaret, il 31 invece musica rock con le band locali. Ospite in Sicilia il mitico Stef Burns, chitarrista di Vasco Rossi, Alice Cooper, Joe Satriani, Steve Vai e Robert Fripp che per una sera si cimenterà a suonare i classici dei Pink Floyd. Per l’occasione sarà supportato dagli Inside Out.
Ad aprire il mese di settembre, un omaggio a “Vitaliano Brancati”, tra parole ed immagini, con Galatea Ranzi e David Coco. Seguirà la proiezione del documentario “Il sesso, il lutto ed il cono gioioso dell’Etna” di Diego Ronsisvalle.
Il 2 e 3 si prosegue con la rassegna Monologando con Jacopo Cavallaro e Francesco Russo e il 3 anche il Cinema sotto le stelle, il 4 invece si esibirà il cantautore siciliano Fabio Abate. Il 5 sarà la volta della compagnia teatrale “Aetna Musicorum” e a chiudere il 6 settembre, l’associazione culturale “Truecolorevents”.
Aperte al pubblico anche le mostre d’arte all’interno dei locali di via Roma: fino al 14 agosto sarà possibile ammirare i lavori di Benedetto Strano, dal 15 agosto al 21 le opere di Graziella Bonaccorsi e infine dal 22 al 4 settembre i lavori di Manuela Privitera e Debora Vasta.
Fino al 31 agosto, all’interno della villa Castorina, esposizione di manufatti artigianali a cura dell’associazione “Impara l’arte”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi