AD AMSTERDAM LA MOSTRA DI COMITES E IIC CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

AD AMSTERDAM LA MOSTRA DI COMITES E IIC CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

AMSTERDAM\ aise\ - 100 scarpe rosse per dire basta alla violenza contro le donne. È questa la mostra, in cui ogni scarpa rappresenta una donna uccisa in Italia nel 2018, organizzata dal Com.It.Es. Olanda, dall’Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi e dalla Casa delle donne per non subire violenza, ONLUS di Bologna, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che prenderà il via il 25 novembre ad Amsterdam.
All’inaugurazione dell’iniziativa, che si svolgerà il 25 novembre alle 17.30, sarà presente anche l’Ambasciatore d’Italia nel Regno dei Paesi Bassi, Andrea Perugini.
"100 Scarpe Rosse per dire basta alla Violenza contro le Donne", che si concluderà il 3 dicembre, è a cura della Casa delle donne per non subire violenza ONLUS di Bologna, un’associazione nata da un gruppo di donne che ha progettato un centro antiviolenza, aperto nel 1990, in grado di accogliere e aiutare concretamente le donne che subiscono violenza.
Ideata per la prima volta dall’artista messicana Elina Chauvet, la mostra è composta da 100 scarpe rosse realizzate all’uncinetto da “Maglia che ti passa”, un Gruppo di donne appassionate di maglia di Bologna e dintorni; le scarpe sono di grandezze e varietà diverse per rappresentare la trasversalità del femminicidio che uccide donne di tutte le età e di tutte le classi sociali.
Ogni scarpa porta il nome di una donna uccisa, in Italia, nel 2018 e nei casi in cui non è presente si testimonia la morte di una donna di cui non è stato possibile identificare il corpo. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi