Guida al sistema scolastico di Berlino: a settembre la presentazione promossa dal Comites

BERLINO\ aise\ - Ad aprile, il Comites di Berlino ha pubblicato una “Guida al sistema scolastico di Berlino”, a cura di Ilaria Bucchioni, in collaborazione con la dottoressa Anna Maria Marzorati dell'Ufficio Scuola dell'Ambasciata d'Italia. Il progetto gode del patrocinio dell’Ambasciata d’Italia in Germania e del contributo finanziario della Direzione generale italiani all’estero del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
La guida, salvo nuove, impreviste, restrizioni, sarà presentata il prossimo 9 settembre, alle 18:00, in Ambasciata; l’evento sarà parallelamente trasmesso attraverso i social e registrato così da metterlo a disposizione di quanti non potranno partecipare.
È prevista la presenza dell'Ambasciatore Armando Varricchio, entrato in carica a Berlino proprio in questi giorni.
Nella presentazione del testo, la presidente del Comites, Elisabetta Donà, spiega che la guida “nasce con l’intento di sostenere le famiglie italiane a Berlino, e quelle che stanno programmando di trasferirsi nella capitale tedesca, nel delicato compito di accompagnare i figli e le figlie nell’approccio con il mondo dell’istruzione e della formazione tedesca”.
“Il sistema scolastico – rileva Donà – è un tema essenziale ed allo stesso tempo molto complesso, difficile da descrivere in tutti i suoi aspetti in una piccola guida. Le delucidazioni fornite riguardano in particolar modo le principali differenze con il sistema italiano, le novità e gli aggiornamenti del sistema scolastico berlinese, alcuni riferimenti al periodo della formazione infantile, il sistema di valutazione, il proseguimento degli studi dopo la scuola primaria, la formazione professionale ed informazioni per chi viene dall’estero”.
Inoltre, aggiunge, “la guida tratta il fondamentale tema della “Mehrsprachigkeit” (plurilinguismo), al momento in fase di discussione in ambito politico ed istituzionale. Questo vuol essere un primo strumento di orientamento, di facile lettura e ricco di riferimenti per poter approfondire i singoli temi a seconda delle proprie necessità. Una parte è dedicata alle domande frequenti ed infine un glossario spiega i termini tedeschi più comuni, che non sempre hanno un riscontro diretto con il mondo dell’istruzione italiano”. (aise)