LE ISTITUZIONI ITALIANE INCONTRANO LA COMUNITÀ DI FILADELFIA

LE ISTITUZIONI ITALIANE INCONTRANO LA COMUNITÀ DI FILADELFIA

FILADELFIA\ aise\ - Lunedì scorso, 19 agosto, presso il Gran Caffè L’Aquila di Filadelfia, negli Stati Uniti, si è tenuta una riunione informale cui hanno partecipato Fucsia Nissoli, deputato al Parlamento italiano, Pier Attinio Forlano, console generale d’Italia a Filadelfia, e Luigi Patitucci, presidente del Comitato degli Italiani all’Estero (Comites).
I tre esponenti delle istituzioni hanno incontrato alcuni rappresentanti della comunità italiana della circoscrizione consolare: Raffaele Sposato, ex presidente della Corte Suprema del Commonwealth della Pennsylvania, Giuseppe Rollo, presidente dell'Associazione Regionale Siciliana a Filadelfia, Aurelio e Maria Grazia Conigliaro per l'associazione Carini IOD, Domenico D’Alicandro, componente del Comites di Filadelfia, Marco Circelli, direttore esecutivo Ente Gestore Filitalia International e Scuola Marco Polo, Claudio Cifoni e Roberto Caiaro, il quale ha promosso l'incontro in questione.
L'evento si è svolto in un clima sereno e conviviale, nonostante il riverbero della situazione politica in Italia, ed è fornito anche l'occasione per chiarire le idee su ruoli e compiti delle istituzioni governative italiane nell'ambito della circoscrizione consolare di Filadelfia, per stimolare la collaborazione con istituzioni locali e organizzazioni non profit di lingua, cultura e tradizione italiana.
L'on. Nissoli ha dichiarato che il suo intento è quello di coinvolgere altri colleghi per una futura visita della delegazione parlamentare presso il Consolato di Filadelfia, con l'obiettivo di avvicinare sempre di più le istituzioni italiane ai cittadini italiani che vivono all'estero.
"Non si è trattato di organizzare incontri all'interno del partito oppure nuove associazioni", ha chiarito Roberto Caiaro, promotore dell'incontro, "ma solamente di un incontro libero e pacato, con l'obiettivo di rinsaldare e creare contatti nella nostra comunità, dove portare avanti progetti e idee da sviluppare tutti insieme senza dividerci ulteriormente". (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi