RAI ITALIA PER GLI ITALIANI NEL MONDO: IL DIRETTORE GIUDICI SCRIVE AL CGIE

RAI ITALIA PER GLI ITALIANI NEL MONDO: IL DIRETTORE GIUDICI SCRIVE AL CGIE

ROMA\ aise\ - “Niente pausa questa estate per “L’Italia con voi”, il programma contenitore quotidiano di Rai Italia, il canale della Rai per gli italiani nel mondo che raggiunge oltre venti milioni di famiglie nei continenti extra europei. Andrà in onda tutti i giorni anche a luglio e agosto, in conseguenza dell’emergenza sanitaria, come occasione di servizio e solidarietà ai connazionali, accomunati universalmente dalla preoccupazione per la salute”. Inizia così la lettera che il direttore di Rai Italia Marco Giudici ha inviato al Consiglio generale degli Italiani all’estero per confermare le novità estive del palinsesto, prima tra tutte la trasmissione de “L’Italia con voi” ogni sabato anche su Rai Uno .
“Condotto da Monica Marangoni, con il maestro Stefano Palatresi al pianoforte, il programma di attualità e intrattenimento di RAI ITALIA, popolarissimo da Toronto a New York, da San Paolo a Buenos Aires, da Johannesburg a Sydney, inaugura per la prima volta una finestra sulla massima rete generalista”, scrive Giudici sottolineando che “l’obiettivo è di raccontare al pubblico italiano e mettere in comune la vita dei lontani, farla conoscere qui. Perché lo spirito italico appartiene al mondo, e a infonderlo sono in larga parte, con il loro radicamento nuovo, da generazioni, gli italiani che sono partiti. Del resto, - annota il direttore di Rai Italia – l’universo della nostra emigrazione e, dagli ultimi decenni, centinaia di migliaia di expat che si muovono per lavoro, lo chiedono da sempre: mandateci, sì, notizie dall’Italia, che così ci sentiamo a casa. Ma raccontateci, raccontate noi, anche. Fate sapere in Italia cosa facciamo e chi siamo diventati in giro per il mondo intero”.
Il programma, ricorda concludendo Giudizi, “va in onda da Saxa Rubra e prevede ospiti in studio e in collegamento, storie e servizi a cura dei film maker di Rai Italia, approfondimenti di servizio in collaborazione con le istituzioni e spazi di intrattenimento di e spettacolo”. (aise) 

Newsletter
Archivi