Renzi (Comites San Marino): una medaglia che vale una modifica alla legge sulla cittadinanza

SAN MARINO\ aise\ - Il presidente Diego Renzi, a nome dell’intero Comites di San Marino, ha rivolto “i più calorosi complimenti ad Alessandra Perilli che, nella sua specialità, ha raggiunto il Bronzo alle Olimpiadi di Tokyo, portando a casa la prima medaglia olimpionica per San Marino”.
Per il presidente Renzi inoltre “è piacevole osservare come, sia per gli Europei che in questo caso, il sammarinese si senta parte integrante e faccia sentire integrati anche coloro che nelle loro vene hanno una italianità forte. È un bel segnale”, commenta, “che va esteso al più presto alle leggi discriminanti che non rispettano la reciprocità né le esigenze delle persone”.
“Come comprovato da questo bel risultato di Alessandra, la rinuncia alla cittadinanza potrebbe far perdere occasioni importanti per dare giusto rilievo a San Marino nel mondo”, afferma Renzi. “Un paese deve offrire opportunità ai propri concittadini e non toglierle; ma siamo certi”, conclude, “che presto, con gli incontri pubblici che stiamo organizzando con le parti politiche, riusciremo ad avere premiata questa volontà di cambiare le cose in meglio. Ci teniamo fortemente”. (aise)