RIUNIONE DEL COMITES DI MONTREAL: AL CENTRO LE ATTIVITÀ DI SCAMBIO CULTURALE TRA ITALIA E CANADA

RIUNIONE DEL COMITES DI MONTREAL: AL CENTRO LE ATTIVITÀ DI SCAMBIO CULTURALE TRA ITALIA E CANADA

MONTREAL\ aise\ - Il Comites di Montreal si è riunito la scorsa settimana presso la Sede al Centro Leonardo da Vinci. Alla presenza del Console Generale di Montreal Marco Riccardo Rusconi e del Console d’Italia Lorenzo Solinas, i Consiglieri hanno discusso diversi punti all’Ordine del Giorno, preceduti dalla relazione della Presidente Giovanna Giordano sulle attività di scambio fra Canada e Italia.
Si tratta di accordi di scambio tra Istituti professionali nel settore turistico-alberghiero di diverse Regioni italiane con Istituti analoghi in Québec. In particolare, a preoccupare il Comites e la comunità italiana è la situazione dei cosiddetti “Enti Gestori” per problemi legati ad alcuni cambiamenti fondamentali apportati dagli apparati governativi nell’approccio con detti Enti richiedenti contributi (come il PICAI, il CESDA ed altri).
Se non si darà una brusca sterzata in senso positivo a tale situazione, questi Enti rischiano di vedersi tagliare, a breve, le risorse finanziarie necessarie a salvaguardare i corsi di diffusione e mantenimento della lingua e cultura italiana in Canada. Secondo la Presidente Giordano “in questo modo si rischia di perdere il patrimonio umano e culturale che in tutti questi anni gli Enti Gestori hanno creato per mantenere vivo l’interesse delle nuove generazioni per la lingua italiana”. Per questo il Comites ha esortato le Autorità consolari presenti a fare di tutto affinché questo non accada e vangano assicurate agli Enti scolastici le risorse necessarie per proseguire nell’opera di promozione della lingua e cultura italiana in Québec.
Nel contempo, si sono anche poste le basi per poter organizzare nella nostra metropoli la 2ª Conferenza Nazionale sulla Nuova Emigrazione Italiana in Canada che dovrebbe orientativamente tenersi intorno alla metà del prossimo mese o nei primi mesi dell’anno. Il Comites ringrazia la partecipazione del pubblico e dei media intervenuti alla seduta pubblica. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi