SCIENZA SENZA CONFINI: IL COMITES DI OSLO DOMANI IN ISLANDA

SCIENZA SENZA CONFINI: IL COMITES DI OSLO DOMANI IN ISLANDA

OSLO\ aise\ - “Scienza Senza Confini” ritorna in Islanda. Il progetto del Comites di Oslo - finanziato dalla Direzione generale per gli italiani all’estero della Farnesina – per il secondo anno consecutivo ha organizzato un incontro con i ricercatori e professionisti italiani in Islanda.
Appuntamento domani, 11 giugno, dalle 17.30 alle 20.30 presso il Museum Of Design And Applied Art (Garðatorgi 1, 210 Garðabær), dove tra l’altro è in corso la mostra delle cartografie di Paolo Gianfrancesco.
Protagonisti dell’incontro saranno i ricercatori e professionisti italiani in Islanda.
Dopo il saluto di Benvenuto del Comites, rappresentato da Michele Rebora e Gabriele Quaino, Sara Barsotti introdurrà la serata.
Seguiranno gli interventi di René Biasone (Protezione e gestione delle aree naturali islandesi); Matteo Tarsi (Prima del purismo: prestiti e sinonimi autoctoni); Federica Scarpa (Arctic Governance e popolazioni indigene dell’Artico: tra ricerca e progetti); Caterina Poggi (Insegnare l'italiano in Islanda); Paolo Gianfrancesco (La forma della città - Dialogo tra 101 cartografie urbane); Marco Solimene (Scienza e confini: riflessioni dall'antropologia rom); e Matteo Meucci (Ghiacci d'Islanda, stato ed evoluzione).
La serata si concluderà con un rinfresco, la visita alla mostra e spazio e tempo per conoscersi.
La partecipazione è gratuita, ma occorre confermare la propria presenza qui. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi