SCOMPARSA BORGHESE: IL CORDOGLIO DEL CGIE AMERICA LATINA

SCOMPARSA BORGHESE: IL CORDOGLIO DEL CGIE AMERICA LATINA

CORDOBA\ aise\ - “Profondo dolore per la notizia della scomparsa ieri sera di Rodolfo Dionisio Borghese, storico dirigente della comunità italiana della Circoscrizione Cordoba e uno dei protagonisti della vita della comunità italiana dell’Argentina”. A scrivere è Mariano Gazzola, Vicesegretario CGIE per l'America Latina, che si fa portavoce del cordoglio dei colleghi Carrara, Paglialunga, Pinto, Romanello e Rucci in questo di messaggio di cordoglio alla famiglia del dirigente scomparso ieri all’età di 76 anni.
“Medico affermato e persona apprezzata, molto attivo nelle associazioni della comunitá, tra le vari cariche associative e istituzionali, ha ricoperto quella di Presidente del Com.It.es. Cordoba per ben quattro mandati fino al 2015”, ricorda Gazzola. “Il suo impegno a favore dei connazionali e la sua proficua opera nella promozione della cultura e l’identità italiana, che ha svolto con passione e totale dedizione, ha fatto che il suo nome sia per sempre sinonimo di italianità nella città di Cordoba e in tutto il nord este argentino”.
“Non saranno mai troppe le parole per ringraziarlo di quanto ha fatto per la nostra comunità”, conclude Gazzola che “a nome della Commissione Continentale America Latina del CGIE - particolarmente dei colleghi Carrara, Paglialunga, Pinto, Romanello, Rucci- e a nome mio personale, porgo alla famiglia tutta, alla moglie Liliana, ai figli Mario e Rodolfo, le più sentite condoglianze e l'affettuoso saluto. Splenda a lui la luce che non ha fine”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi