SEMINARIO DI PALERMO/ UNGARO (PD): NECESSARIO UN PASSAGGIO DI TESTIMONE

SEMINARIO DI PALERMO/ UNGARO (PD): NECESSARIO UN PASSAGGIO DI TESTIMONE

PALERMO\ aise\ - In occasione della chiusura dei lavori del seminario per la Creazione di una Rete di Giovani Italiani nel Mondo nella Sala della Capriate di Palazzo Chiaramonte Steri, a Palermo, Massimo Ungaro, deputato del Pd eletto all’estero, ha parlato dell’importanza di iniziative del genere e della necessità – anche in concomitanza con le elezioni per i Comites previste nel 2020 – di un ricambio generazionale: “Sarebbe opportuno un passaggio di testimone”, ha commentato Ungaro. “Occasioni come questa del seminario di Palermo permettono ai giovani di fare rete, di conoscersi e di restare in contatto. E questo è importantissimo per il nostro Paese. Questi ragazzi sono il futuro della rappresentanza italiana nel mondo”.
Ungaro ha poi affrontato il problema di una diffusione ancora troppo limitata delle notizie che riguardano la galassia degli italiani all’estero, che – nonostante i numeri da capogiro – rappresentano ancora una “maggioranza silenziosa”.
“Nonostante gli italiani nel mondo rappresentino la seconda Regione d’Italia, i media nazionali non sembrano interessarsi, se non di rado, alle questioni che riguardano i nostri connazionali all’estero”, ha detto Ungaro.
“Proprio in occasione delle elezioni dei Comites”, ha aggiunto, “sarebbe una buona idea se ad esempio la Rai trasmettesse degli spot informativi su cosa siano i Comites e cosa sia il Cgie. Informazioni che tornerebbero utili non solo a chi ha intenzione di espatriare, ma anche a chi sta organizzando un viaggio e che potrebbe così trovare una valida sponda per qualsiasi necessità”. (gianluca zanella\ aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi