ECCELLENZE AGROALIMENTARI: REGIONE TOSCANA E CAMERA DI COMMERCIO DI FIRENZE RAFFORZANO L’INTESA

Eccellenze agroalimentari: Regione Toscana e Camera di commercio di Firenze rafforzano l’intesa

FIRENZE\ aise\ - Si conferma e si rafforza la collaborazione tra Regione Toscana e Camera di Commercio di Firenze in materia di politiche di promozione nel settore agricolo e agroalimentare.
Regione e Camera di Commercio hanno appena rinnovato un accordo triennale che da quest’anno al 2023 le vede affiancate come di consueto, ma in maniera ancora più robusta, nella programmazione di iniziative ed eventi per la promozione dell’agroalimentare toscano di qualità e per l’internazionalizzazione delle imprese impegnate su queste filiere.
La Regione ha integrato le risorse messe a disposizione, prevedendo per il triennio 2021-2023 1,3 milioni di euro.
Tra le iniziative sostenute il BuyWine Toscana, la Selezione Regionale degli oli extravergini DOP/IGP, il BuyFood Toscana, PrimAnteprima, e diverse altre, tutte volte a migliorare la competitività delle imprese a favore delle produzioni vitivinicole, agricole e agroalimentari certificate di qualità.
La Camera di Commercio, dal canto suo, ha messo a disposizione il know how della propria azienda speciale PromoFirenze, che vanta un’esperienza trentennale nell’organizzazione di eventi e di iniziative per l’internazionalizzazione delle imprese.
Tra gli obiettivi: valorizzare le produzioni vitivinicole, agricole ed agroalimentari tipiche e tradizionali toscane, in stretta connessione con l’identità dei territori; supportare le imprese, anche piccole e micro, operanti nei settori delle produzioni vitivinicole ed agroalimentari che partecipano alle iniziative; favorire la penetrazione commerciale dei prodotti sia nei mercati tradizionali che in quelli emergenti; migliorare la capacità delle imprese di affrontare i mercati; rafforzare il posizionamento del brand “Toscana”; valorizzare e promuovere le filiere produttive agricole ed agroalimentari toscane.
“Il rafforzamento di questo accordo testimonia l’impegno e il lavoro che vogliamo dedicare alle imprese dell’agroalimentare e ai prodotti legati al brand Toscana che hanno tutte le caratteristiche per imporsi sempre di più nei mercati mondiali”, ha commentato Stefania Saccardi, vicepresidente e assessore regionale all’agroalimentare. “Un impegno forte per iniziative fondamentali per dare slancio a questi prodotti creando lavoro e sviluppo".
“Siamo onorati - ha detto Leonardo Bassilichi, presidente della Camera di commercio di Firenze - che la Regione abbia confermato il rapporto con la Camera di commercio e PromoFirenze per promuovere e organizzare gli eventi di punta dedicati alla produzione agroalimentare toscana. La ripresa economica passerà anche dalla capacità di valorizzare le nostre eccellenze, che rappresentano uno straordinario fattore di marketing per il territorio e per la regione intera”.
“Questo accordo - ha sottolineato Massimo Manetti, presidente di PromoFirenze, azienda speciale della Camera di commercio di Firenze - consolida la collaborazione con la Regione e ci permette di realizzare eventi di alta qualità al servizio delle imprese toscane dell’agroalimentare, in un momento difficile per l’economia, con la prospettiva di contribuire al rilancio del settore, guardando ai mercati internazionali”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi