“FARE AFFARI IN SERBIA”: LA GUIDA DELL’AMBASCIATA D’ITALIA A BELGRADO

“FARE AFFARI IN SERBIA”: LA GUIDA DELL’AMBASCIATA D’ITALIA A BELGRADO

BELGRADO\ aise\ - È online da ieri la guida “Fare Affari in Serbia”, curata dall’Ambasciata d’Italia a Belgrado.
“Abbiamo pensato a questa breve guida, realizzata anche grazie ai preziosi contributi di ICE Belgrado, Camera di Commercio Italo-Serba e Confindustria Serbia, per offrire un agile strumento informativo agli imprenditori italiani che decidono di entrare in Serbia, sia con operazioni commerciali che con investimenti diretti”, spiega l’Ambasciatore Carlo Lo Cascio.
Il documento, aggiunge il diplomatico, “offre una panoramica del cosiddetto “Sistema Italia” nel Paese balcanico, con una breve introduzione delle sue componenti, che hanno contribuito negli anni a fare dell’Italia uno tra i principali partner economici della Serbia. Segue poi una sintetica analisi della Serbia dal punto di vista geografico, socio-politico ed economico, con un focus particolare sui rapporti bilaterali con l’Italia e alcuni tra i maggiori settori di interesse per i potenziali investitori”.
Lo Cascio, in particolare, sottolinea che “il Paese sta attraversando una fase di profonde riforme istituzionali nell’ambito del negoziato di adesione all’Unione Europea (cui la Serbia punta ad aderire entro il 2025). Nel 2018 l’Italia è stata il secondo partner commerciale della Serbia, con un interscambio di 4,03 miliardi di euro. Fra i principali settori di attività vi sono quello automobilistico, bancario e assicurativo, tessile, calzaturiero, agricolo e, di recente, energetico. Diverse imprese italiane sono inoltre interessate al settore dei servizi offerti dalle autorità locali e dalle aziende municipalizzate serbe, che si trovano nella necessità di innovare i propri modelli di fornitura, anche dal punto di vista finanziario, introducendo il Project Financing e la Public-Private Partnership”.
La guida, sottolinea ancora l’ambasciatore, “viene pubblicata anche in occasione delle celebrazioni legate a due importanti anniversari: i 140 anni di relazioni diplomatiche tra Roma e Belgrado e i 10 anni di partenariato strategico tra Italia e Serbia. Nel corso di tutto il 2019 sono in programma numerosi eventi di carattere culturale ed economico-commerciale, per valorizzare gli storici legami di amicizia che uniscono i due Paesi”. Lo Cascio, quindi, ringrazia “tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa guida che, insieme agli altri strumenti messi a disposizione della comunità imprenditoriale italiana dalla Rete Diplomatico-Consolare e dai numerosi Enti italiani che operano nel settore economico-commerciale, permetterà auspicabilmente di comprendere meglio la realtà economica della Serbia e di saper cogliere le opportunità che essa offre. Colgo l’occasione per esprimere particolare gratitudine nei confronti di UniCredit Bank, la quale ha permesso la stampa di questa Guida”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi