Formare i professionisti dell’internazionalizzazione: accordo Simest - Aicec

ROMA\ aise\ - Rafforzare le competenze dei professionisti iscritti all’Ordine in materia di internazionalizzazione, fornendo loro strumenti e know-how necessari al supporto delle operazioni nei mercati esteri da parte delle imprese seguite. Questo l’obiettivo dell’accordo siglato da Simest - società del Gruppo CDP - e l’Associazione per la Promozione e lo Sviluppo dell’Internazionalizzazione delle competenze tecniche dei Commercialisti e degli Esperti Contabili nel settore dell’internazionalizzazione delle PMI (AICEC).
Con l’accordo, Simest e Aicec riconoscono l’importanza di “sviluppare utili sinergie tra i rispettivi ambiti di attività e di competenza, potenziando la gamma di servizi da mettere a disposizione delle imprese impegnate nei processi di internazionalizzazione, con particolare riguardo alla loro presenza sui mercati internazionali e alla realizzazione di investimenti imprenditoriali”.
Proprio a questo fine, le parti s’impegnano a realizzare iniziative formative rivolte sia ai professionisti iscritti all’Aicec, sia alle realtà imprenditoriali italiane da loro seguite, avviando gruppi di studio congiunti per valutare forme condivise di formazione.
Simest e Aicec hanno già programmato una serie di eventi sul territorio nazionale rivolti a commercialisti e imprese per illustrare loro le attività di Simest. Gli incontri, che hanno preso avvio già nel mese di ottobre, proseguiranno sia nel corso del 2021, sia per tutto il 2022.
L’Aicec ha inoltre istituito uno specifico Comitato Consiliare dedicato all’internazionalizzazione delle imprese e degli studi professionali. (aise)