"FARE GIORNALISMO OGGI: LINGUAGGI E STRUMENTI": AL VIA IL CORSO ONLINE DI UNINETTUNO

"FARE GIORNALISMO OGGI: LINGUAGGI E STRUMENTI": AL VIA IL CORSO ONLINE DI UNINETTUNO

ROMA\ aise\ - Giulia Aloisio, Alessio Balbi, Maurizio Caprara, Furio Colombo, Luigi Contu, Marco Damilano, Antonio Di Bella, Giovanni Floris, Emanuele Giordana, Ignazio Ingrao, Fabrizio Noli, Edoardo Novelli, Eugenio Occorsio, Raffaele Pastore, Marco Politi, Vittorio Riodi, Giuseppe Sanzotta, Marco Travaglio, Maarten van Aalderen.
Alcune delle firme del giornalismo italiano dei nostri giorni diventano i protagonisti delle videolezioni realizzate dall'Università Telematica Internazionale Uninettuno, nel corso online gratuito, dal titolo "Fare giornalismo oggi: linguaggi e strumenti", al quale gli studenti, i docenti di scuole ed Università di ogni ordine e grado e tutti i cittadini italiani possono avere accesso tramite il portale di #IOSTUDIOACASACONUNINETTUNO.
I professionisti dell'informazione sono anche i docenti video del Master in "Global Journalism" della Facoltà di Scienze della Comunicazione di Uninettuno, coordinato da Maarten Van Aalderen, giornalista Associazione Stampa Estera e Corrispondente per "De Telegraaf ".
"Queste videolezioni ci aiutano a comprendere ed analizzare come è nata e come è cambiata l'informazione in Italia”, ha dichiarato il Rettore di Uninettuno, Maria Amata Garito. “La nostra Università prosegue così il suo impegno per sviluppare una formazione di qualità su internet, aprendo gratuitamente agli studenti e ai cittadini italiani la propria piattaforma e condividendo una selezione dei contenuti accademici”.
Quali sono le regole fondamentali per scrivere un articolo giornalistico? Come cambia l'informazione nell'era di internet? E come possiamo difendere la verità, imparando a fare buon uso dei nuovi strumenti tecnologici? A queste e tante altre domande rispondono le firme del giornalismo italiano.
Gli argomenti delle loro videolezioni affrontano problematiche legate all’attualità, e in particolare svelano i linguaggi, i segreti e le tecniche del mestiere: ("Essere oggettivi: il criterio dell'agenzia" di Luigi Contu, direttore dell’ANSA; "Intervista a Luciano Fontana" e "Come cercare notizie: tecniche, archivi, trucchi del mestiere. Intervista di Maurizio Caprara a Roberto Martinelli" e "Giornalismo globale"di Maurizio Caprara, editorialista de "Il Corriere della Sera"; "L'indipendenza come criterio giornalistico" di Marco Travaglio, direttore "Il Fatto Quotidiano"; "La vocazione della Rai, tra tradizione e innovazione" di Antonio Di Bella, direttore RaiNews; "La sfida del giornalismo nell'epoca di internet" di Marco Damilano, direttore "L'Espresso; "Dentro il Giornalismo, con Furio Colombo" di Furio Colombo "Flessibile e senza preconcetti: il buon giornalismo dei talk-show" di Giovanni Floris, conduttore Programma "Dimartedì"_ LA7;" "Il Vaticano e l’informazione" di Ignazio Ingrao, Vaticanista TG1- Rai; "Maarten van Aalderen intervista Tiziana Ferrario" di Maarten Van Aalderen, giornalista Associazione Stampa Estera Corrispondente De Telegraaf.
"Fare giornalismo oggi: linguaggi e strumenti" è solo uno dei numerosi corsi online che Uninettuno ha recentemente messo a disposizione a titolo gratuito di studenti, docenti di scuole ed Università di ogni ordine e grado, e di tutti i cittadini italiani.
Grazie al progetto "#IostudioacasaconUninettuno", che l'Ateneo ha lanciato sul web durante l'emergenza, con Uninettuno la conoscenza non si ferma: gli utenti hanno accesso ad un patrimonio online di videolezioni multimediali ed ipertestuali per le scuole elementari e gli Istituti Superiori; quelle legate alle discipline dei 30 corsi di laurea delle Facoltà Uninettuno (Ingegneria; Economia; Psicologia; Giurisrudenza; Scienze della Comunicazione; Beni Culturali) per gli studenti delle Università Italiane.
Oltre a queste, le videolezioni speciali tenute da scrittori, poeti, registi ed artisti che ogni anno hanno registrato presso gli studios Uninettuno, e che permettono ai fruitori di entrare nelle loro anime, di capire ed approfondire le loro opere. A disposizione degli utenti, l'archivio digitale di Uninettuno, un patrimonio italiano ed internazionale realizzato da un Ateneo che ha sempre utilizzato le tecnologie per portare conoscenza nelle case di tutti, con oltre 50.000 ore di contenuti, 10. 000.000 di documenti scientifici digitali, accessibili online senza limiti di spazio e di tempo. (aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi