La Scuola Statale italiana di Madrid cerca personale docente a tempo indeterminato

MADRID\ aise\ - La Scuola Statale italiana di Madrid cerca personale docente a tempo indeterminato. Per questo ha indetto una selezione per l’individuazione di 2 docenti di Lingua Inglese per la Scuola Secondaria di 1° e 2° grado. Trattasi di posti a tempo indeterminato con contratto locale, per 18+3/18+6 ore settimanali. La domanda, comprensiva di tutta la documentazione richiesta, dovrà pervenire alla Scuola entro sabato 27 febbraio 2021.
Possono partecipare alla selezione i candidati che possiedono, fra gli altri requisiti: titolo di residenza e di permesso di lavoro in Spagna; residenza da almeno un anno nel Paese dove ha sede la scuola; titolo di studio necessario a ricoprire la posizione lavorativa indicata nell’avviso di selezione, conseguito dopo almeno quattro anni di studio di livello post-secondario e corredato, se conseguito all’estero, dalla dichiarazione di valore rilasciata dal competente ufficio consolare; abilitazione all’insegnamento nella scuola secondaria di I° grado; e conoscenza della lingua italiana.
I titoli culturali e professionali consentiranno di ottenere maggiore punteggio ai fini della selezione.
La domanda, a cui dovranno essere allegati dichiarazione sostitutiva di certificazione, curriculum vitae e copia del documento di identità e del NIE, dovrà pervenire alla Scuola, esclusivamente in modalità telematica, entro e non oltre il 27 febbraio 2021.
Il candidato dovrà indicare sulla busta o nell’oggetto del messaggio di posta elettronica la seguente dicitura, a seconda della classe di concorso scelta: “SELEZIONE SU POSTO A TEMPO INDETERMINATO CON CONTRATTO LOCALE per n.1 posto di A024 - Inglese per la scuola secondaria di II grado (Liceo)” oppure “SELEZIONE SU POSTO A TEMPO INDETERMINATO CON CONTRATTO LOCALE per n.1 posto di A025 - Inglese per la scuola secondaria di I grado (Media)”.
Tutte le comunicazioni ai candidati avverranno mediante l’indirizzo di posta elettronica o certificata indicato nella domanda di partecipazione.
La selezione prevede: una prova scritta sulle discipline che il docente dovrà insegnare; una prova scritta atta ad accertare la conoscenza delle metodologie e tecnologie didattiche; e una prova orale sulle discipline che il docente dovrà insegnare.
Le prove scritte si svolgeranno nei locali della Scuola in Calle Agustín de Betancourt n.1, nelle date che verranno comunicate sul sito della Scuola e ai candidati ammessi mediante gli indirizzi di posta elettronica indicati nella domanda di partecipazione. Il punteggio massimo conseguibile in ciascuna prova è pari a 30. La prova è superata con un punteggio non inferiore a 21. Si procederà alla correzione della seconda prova scritta dei soli candidati che hanno superato la prima prova scritta. Sono ammessi alla prova orale i candidati che hanno superato entrambe le prove scritte. La convocazione alla prova orale è effettuata mediante avviso nel sito istituzionale della scuola. La prova orale è diretta a valutare la padronanza della disciplina, della relativa progettazione didattica, la capacità di comprensione e conversazione nella lingua italiana e locale o veicolare.
La commissione esaminatrice, ai sensi dell’art. 7 del Decreto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale n.1202/1615 del 4 settembre 2017, sarà costituita dal Dirigente Scolastico e da due docenti in servizio nella Scuola e abilitati all’insegnamento delle discipline per cui si procede alla selezione o di discipline affini.
Il calendario delle prove sarà comunicato con un avviso pubblicato nel sito della Scuola, con un preavviso di almeno sette giorni. (aise)