L’UNIONE ITALIANA ALLA COMMISSIONE PER LE NAZIONALITÀ DELLA CAMERA DI STATO DELLA SLOVENIA

L’UNIONE ITALIANA ALLA COMMISSIONE PER LE NAZIONALITÀ DELLA CAMERA DI STATO DELLA SLOVENIA

ROMA\ aise\ - L’unione Italiana ha partecipato martedì scorso alla IV Sessione ordinaria della Commissione per le Nazionalità della Camera di Stato della Slovenia durante la quale sono state trattate alcune importanti questioni attinenti i diritti della Comunità Nazionale Italiana.
Rappresenta dal Presidente Maurizio Tremul e dal Vicepresidente della Giunta Esecutiva Marko Gregoric, l’UI ha presentato un articolato documento in cui vengono sintetizzati alcuni punti rilevanti e avanzate una serie di proposte e di provvedimenti da adottare per una “coerente applicazione dei diritti della Comunità Nazionale Italiana in Slovenia”.
Si va dall’aumento dei finanziamenti alle Istituzioni unitarie, ai diritti linguistici e al bilinguismo, dall’approvazione della legge organica di tutela della CNI alla promozione dei valori della convivenza, della multiculturalità e del plurilinguismo, dalla soluzione delle problematiche che attanaglino i Programmi Italiani di RTV Capodistria, trasmissioni satellitari in primis, alla cooperazione Europea fino ad alcune necessarie modifiche legislative. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi