STUDIARE NEGLI USA: SUSANNA RICCI BITTI VINCE LA BORSA DI STUDIO “FULBRIGHT-ROBERTO WIRTH” 2019/2020

STUDIARE NEGLI USA: SUSANNA RICCI BITTI VINCE LA BORSA DI STUDIO “FULBRIGHT-ROBERTO WIRTH” 2019/2020

ROMA\ aise\ - È Susanna Ricci Bitti la vincitrice della Borsa di Studio “Fulbright – Roberto Wirth” 2019/2020. Ad annunciarlo è stato Roberto Wirth, Presidente del Centro Assistenza per Bambini Sordi e Sordociechi Onlus (CABSS), spiegando che la nuova borsista è stata selezionata presso la Commissione Fulbright per gli Scambi Culturali tra l’Italia e gli Stati Uniti, da una commissione di esperti in sordità, rappresentanti del Ministero degli Affari Esteri, dell'Ambasciata degli Stati Uniti d'America e della Gallaudet University, Washington D.C. (USA).
Proprio la Gallaudet presto accoglierà la vincitrice, già impaziente di studiare il modello di educazione bilingue (lingua dei segni e lingua parlata/scritta) applicato negli Stati Uniti, così da elaborare e realizzare un progetto di bilinguismo innovativo, rivolto ai bambini sordi italiani da 0 a 6 anni.
Susanna Ricci Bitti è sorda e si è laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione presso l’Università La Sapienza di Roma.
Di lei, sottolinea il Centro Assistenza per Bambini Sordi e Sordociechi Onlus, “colpiscono la preparazione, la spiccata curiosità e l’impegno quotidiano nell’ambito della sordità, a livello nazionale e internazionale: la nuova borsista ha vissuto un’esperienza di internship in “Communication and Media Office” alla European Union of the Deaf (Belgio) e da anni collabora come redattrice editoriale con Il Treno Soc. Coop. Soc.le Onlus, contribuendo alla creazione di materiali bilingui in Lingua dei Segni Italiana (LIS) e Italiano per bambini sordi. In particolare, Susanna ha curato il progetto editoriale della collana di fumetti “Sordi: ieri e oggi” e la realizzazione di due librotti cartonati bilingui, “I giochi” e “In campagna”, per la collana “Primi Segni”. Attualmente è Vice Presidente Nazionale del Comitato Giovani Sordi Italiani. Grazie a questo curriculum e alla borsa di studio “Fulbright – Roberto Wirth”, Susanna farà molta strada, per se stessa e per i piccoli sordi che la aspettano al suo rientro dagli Stati Uniti!”.
La borsa di studio è stata creata nel 1992 da Roberto Wirth con l’obiettivo di offrire ai giovani sordi italiani l’opportunità di frequentare la Gallaudet University, unico ateneo al mondo bilingue (American Sign Language e Inglese), accessibile agli studenti sordi. Negli Stati Uniti, i borsisti hanno la possibilità di specializzarsi in un’area che apporti beneficio ai bambini sordi italiani, sul piano psicologico ed educativo.
La borsa di studio fa parte del prestigioso Programma Fulbright Italiano e da oltre 25 anni è finanziata dal Dottor Wirth, il cui impegno è stato riconosciuto con un premio speciale, consegnato dall’Ambasciatore degli Stati Uniti d’America in Italia Lewis M. Eisenberg, in occasione del 70° anniversario del Programma (2018). (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi