"THE HOLOCAUST AS A STARTING POINT - 3RD EDITION": APERTA LA SELEZIONE PER 12 DOCENTI ITALIANI

"THE HOLOCAUST AS A STARTING POINT - 3RD EDITION": APERTA LA SELEZIONE PER 12 DOCENTI ITALIANI

ROMA\ aise\ - "The Holocaust as a Starting Point - 3rd edition" è il titolo del Webinar per docenti italiani, croati e sloveni sulla Storia della Seconda guerra mondiale e dell'immediato dopoguerra con particolare focus nei territori al confine tra Slovenia, Croazia e Italia, (in modo particolare l'Istria).
Organizzato dal Mémorial de la Shoah – nell’ambito delle attività promosse alla luce del Procollo d’intesa firmato con il Ministero dell’Istruzione italiano nel 2016 e rinnovato nel febbraio di quest’anno – il seminario internazionale doveva svolgersi in luglio a Fiume, ma è stato sospeso a causa dell’emergenza sanitaria e riprogrammato in modalità online per il mese di ottobre.
Ai lavori potranno partecipare 40 docenti provenienti dai tre Paesi, 12 i posti riservati all’Italia. Il seminario verrà svolto in lingua inglese (non è prevista traduzione simultanea) e si articolerà in quattro sessioni: 12-13 ottobre (ore 15-19); 19-20 ottobre (ore 9-12.30).
Il webinar ha lo scopo di approfondire la storia della Seconda guerra mondiale e dell’immediato dopoguerra con particolare focus nei territori al confine tra Slovenia, Croazia e Italia, (in modo particolare l’Istria) partendo dalla Shoah per analizzare altre forme di violenze di massa e politiche repressive, stimolando approfondite riflessioni sulle diverse ricostruzioni storiche.
L’obiettivo è sollecitare il dialogo e il confronto tra gli insegnanti sloveni, croati e italiani su questioni complesse e cruciali della storia del Novecento, soffermandosi sui contributi di storici e ricercatori di varie nazionalità. Compatibilmente con la nota situazione emergenziale, il webinar contemplerà specifici workshops sull’analisi del contesto storico e su connesse metodologi e didattiche, si favorisce in tal modo tra i partecipanti uno scambio di esperienze professionali.
Per ognuno dei tre Paesi aderenti al progetto, il seminario è aperto a 12 docenti di scuola secondaria di secondo grado, insegnanti di Storia/Italiano, in possesso di un livello della conoscenza della lingua inglese non inferiore al livello B2, affinché i docenti possano partecipare alle discussioni e confronti sui temi trattati.
Con successiva comunicazione a cura del Mémorial de la Shoah saranno fornite indicazioni ai docenti per accedere alla piattaforma informatica.
All’esito del corso - contemplato dal Ministero dell’Istruzione - sarà rilasciato, ai soli docenti che abbiano seguito tutte le sessioni formative per l’intera durata, apposito attestato di partecipazione.
Le candidature dei docenti interessati, accompagnate da autorizzazione del proprio dirigente scolastico, dovranno pervenire solo ed esclusivamente via pec al seguente indirizzo mail flaminia.graziani@istruzione.it entro e non oltre il 5 ottobre 2020 indicando in oggetto “Webinar Mémorial de la Shoah”.
Alla mail dovrà essere allegata la scheda di partecipazione pubblicata sul sito del ministero compilata in tutte le sue parti.
Non saranno ammessi i docenti che hanno già partecipato alle precedenti edizioni dello stesso seminario o a quelle degli ultimi tre anni (2017-2019) del Seminario “Pensare e insegnare la shoah” di Parigi e dei Seminari di Berlino.
Il programma del seminario è disponibile qui. (aise) 

Newsletter
Archivi