Emiliano-Romagnoli nel mondo: si incontrano le associazioni in Argentina, Uruguay e Paraguay

BUENOS AIRES\ aise\ - Si è svolta ieri, 21 giugno, la prima riunione delle Associazioni Emiliano Romagnole dell’area Argentina, Uruguay e Paraguay con il Presidente della Consulta degli Emiliano Romagnoli nel Mondo, Marco Fabbri, e la vicepresidente, Marilina Bertoncini, e tutto lo staff della Consulta per pianificare i prossimi anni di lavoro con la presenza dei rappresentanti e consultori di oltre 20 associazioni di questo territorio del mondo.
“Indubbiamente - ha detto Alejandro Vicente Carrara, Presidente dell’Associazione Nuove Generazioni TERRA -, è stato un anno particolare per tutta l’umanità, ma noi, dalla nostra associazione, siamo molto felici delle diverse iniziative virtuali che abbiamo potuto portare avanti e che abbiamo in cantiere per i prossimi mesi. Abbiamo fatto crescere un progetto come quello del ciclo di incontri virtuali "Conoscendo" creato da Gino Ponzini con lo scopo di avvicinare ai giovani artisti dell’italianità nel mondo o quello dei cortometraggi di un minuto ricordando le ricette delle nostre nonne (grazie anche alla motivazione data dai nostri amici del Concorto Film Festival di Pontenure)
o il programma di radio digitale che sarà lanciata a breve orientata alle nuove generazioni e stiamo lavorando da parecchi mesi”.
“Gli ultimi mesi sono serviti anche per lavorare molto sul mondo del turismo delle radici - ha aggiunto ancora Carrara -, a richiesta della nostra collettività ed il rapporto con le scuole della Regione Emilia Romagna, come quella di San Giovanni in Persiceto, "Archimede", che sono venuti a Mar del Plata due anni fa e stiamo approfondendo i legami con le scuole italiane di Mar del Plata, la Leonardo Da Vinci e la Loris Malaguzzi e anche con la scuola di italiano di Rimini, Tiberius, che abbiamo in mente diversi progetti”.
“Senza dubbi - ha spiegato ancora - è stato un periodo anche di potenziare le nostre reti sociali, che prima della pandemia, naturalmente se utilizzavano ma sono diventati un punto di incontro attivo con i nostri associati e la nostra comunità. Ribadiamo l’importanza del portale MIGRER portato avanti dalla Consulta, un sogno diventato realtà, strumento molto interessante nei tempi che corrono. Stiamo già preparando per la quarta edizione della Settimana della Regione Emilia Romagna a Mar del Plata a svolgersi durante la seconda parte dell'anno, poi per la Settimana della Lingua Italiana nel Mondo come tutti gli anni ad ottobre e abbiamo una bella sorpresa per l'ultima settimana di novembre festeggiando la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo assieme alla fattoria Granja Las Dos Marias”. (aise)