Su Rai Italia la nuova puntata di Cristianità

ROMA\ aise\ - Due gli argomenti principali della nuova puntata di Cristianità in onda domani su Rai Italia: il valore e risonanza del viaggio di Papa Francesco in Ungheria e Slovacchia e le celebrazioni per i settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, 14 settembre, nelle città dantesche, Firenze, Verona, Ravenna e nelle innumerevoli scuole di lingua italiana della “Dante Alighieri” nel mondo. E ancora: la festa dell’Esaltazione della croce, i martiri e i santi innamorati del Crocifisso, persone umili, semplici, nostri eroi che con le loro vite cambiano la storia.
La trasmissione di Rai World, realizzata e condotta da suor Myriam Castelli, andrà in onda in diretta dalle ore 10,15 alle ore 12,30 dagli studi Rai di Saxa Rubra in Roma.
Ospite eccezionale Sua Eminenza Cardinale Lorenzo Baldisseri, Presidente emerito del Sinodo dei Vescovi del Vaticano, con il quale si ripercorrono le tappe del viaggio del Papa nel cuore dell’Europa. Quattro giorni in Ungheria e Slovacchia scanditi da incontri di grande intensità come quello con la comunità ebraica presso il memoriale dell’Olocausto, sorto sulle ceneri della sinagoga distrutta, a Bratislava. Dura la condanna del Papa di ogni antisemitismo ricordando che la Shoah ha disonorato il nome di Dio. L’altra tappa significativa a Presov con la Divina Liturgia Bizantina dove il Papa ha ricordato i tanti martiri della fede della chiesa greco-cattolica bizantina durante il regime sovietico. Al termine del viaggio l’addio del Papa alla Slovacchia con l’invito a risanare le ferite della storia con la testimonianza di una vita di fede e di amore vissuto fino al sacrificio di sé stessi.
L’altro ospite sarà Mario Dal Bello, docente di letteratura italiana e storia, autore di una quarantina di saggi di storia che per il settimo centenario della morte di Dante Alighieri ha pubblicato una speciale biografia del sommo poeta “A riveder le stelle. Le molte vite di Dante” nella quale illustra le diverse vite di Dante, le fatiche, i rifiuti e l’esilio, tutte situazioni di sofferenza che lo hanno rinsaldato in Dante la fede.
Poi si va in Argentina nella città di Santa Fe, dove, in occasione delle celebrazioni per il settimo anniversario della morte di Dante, Ana Falco, con la collaborazione tecnica del Complesso multimediale dell’Università Cattolica di Santa Fe, ha intervistato il canonico della cattedrale, Alexis Louvet, la Direttrice della scuola di lingue Dante Alighieri, Fabiana Borgo, la Presidente dell’Associazione “Unione e Benevolenza Dante Alighieri”, Maria Ester Valli, e una studente di lettere, Juliana Saudejaud.
Al centro la S. Messa dalla Concattedrale Santa Maria Assunta in Irsina in provincia di Matera e a mezzogiorno l’Angelus del Papa ai fedeli radunati in Piazza San Pietro.
Partecipa alla puntata Vincenzo Bocciarelli, artista ed attore con la lettura di alcuni versetti del capitolo XXXIII del Paradiso descritto da Dante per far gustare agli ascoltatori il luogo che “amore e luce ha per confine”.
Nello svolgimento del programma sono previsti collegamenti con i telespettatori dell’estero. (aise)