Giunto in Libia materiale umanitario della Cooperazione Italiana

ROMA\ aise\ - È giunto nella giornata di Pasqua, domenica 4 aprile, al porto di Tripoli, dalla base di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite (UNHRD) di Brindisi, un carico umanitario della Cooperazione Italiana composto da oltre 10 tonnellate di materiale medico-sanitario.
La fornitura italiana si compone di 1 milione di mascherine protettive, kit sanitari di emergenza, materiale medico-chirurgico e farmaci per il trattamento di malattie non trasmissibili e servirà a rafforzare le attività di assistenza portate avanti dal National Centre for Disease Control libico a favore delle fasce vulnerabili della popolazione libica e dei migranti e rifugiati presenti nel Paese.
L’iniziativa si inserisce nella consolidata attività italiana di sostegno al popolo libico e si collega ad una rafforzata cooperazione in materia sanitaria tra i Paesi, in particolare per contrastare la pandemia da COVID-19. (aise)