HERAT - CHISTI SHARIF: L’AICS INAUGURA L'AVVIO DEI LAVORI DI RIABILITAZIONE DELL’ASSE STRADALE

HERAT - CHISTI SHARIF: L’AICS INAUGURA L

KABUL\ aise\ - Il ministro dei lavori pubblici e dei trasporti afghano, Yama Yari, ha firmato il 7 agosto scorso ad Herat il contratto per l'avvio della prima fase dei lavori di riabilitazione dell'autostrada Herat - Chisti Sharif. Erano presenti il governatore di Herat Abdul Qayoom Rahimi, Mehran Arib in rappresentanza dell'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e altre autorità locali.
La riabilitazione dei 155 chilometri di autostrada che legano il capoluogo provinciale alla città di Chisti Sharif, ai confini con la provincia di Ghor, sono parte del corridoio stradale est- ovest e consentiranno lo sviluppo economico della porzione occidentale della provincia di Herat, dove peraltro si trovano importanti risorse minerarie e lapidee, come le cave di marmo.
I lavori saranno eseguiti grazie al credito d'aiuto di 92 milioni di euro concesso dal Governo italiano per la ricostruzione dell'importante asse stradale. Si tratta di un tassello del complessivo impegno italiano per la realizzazione del piano infrastrutturale dell'Afghanistan quale fattore abilitante per lo sviluppo socio-economico del Paese. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi