MOZAMBICO: L’AICS PROMUOVE L’USO DELLE TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE A FAVORE DELLE RAGAZZE CON DISABILITÀ

Mozambico: l’AICS promuove l’uso delle tecnologie dell

MAPUTO\ aise\ - L’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo in Mozambico ha voluto promuovere, in occasione del Mese della Donna 2021, l’utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT) a favore delle ragazze e delle donne della capitale Maputo.
Per tutta la settimana, dal 22 al 26 marzo, 17 ragazze con diversi tipi di disabilità, tra cui persone con disabilità visive, uditive, fisiche e psicosociali, hanno seguito un corso intensivo di informatica di base, finanziato dall’AICS, nel laboratorio informatico del Centro di Formazione Professionale di Malhazine, a Maputo, recentemente ristrutturato e parzialmente attrezzato nell'ambito del progetto PIN, finanziato dall'AICS. Alla fine del corso le ragazze hanno ricevuto un certificato di partecipazione attestante le competenze acquisite.
Il workshop mirava a fornire un'opportunità alle ragazze e alle donne di familiarizzare con le ICT e in particolare per l’utilizzo generale del computer, la navigazione in Internet, la creazione di una casella di posta, al scrittura di un CV in Microsoft Word e l’uso base di Excel e Power Point.
L’evento è stato realizzato da AICS in collaborazione con l'Istituto per la Formazione Professionale e gli Studi sul Lavoro Alberto Cassimo (IFPELAC) e il Forum delle Associazioni Mozambicane delle Persone con Disabilità (FAMOD).
L’uguaglianza di genere è il nostro futuro e con la tecnologia superiamo più barriere! (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi