SESTA SEDUTA ANNUALE DEL COMITATO CONGIUNTO PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO

SESTA SEDUTA ANNUALE DEL COMITATO CONGIUNTO PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO

ROMA\ aise\ - La Farnesina ha ospitato oggi la sesta seduta annuale del Comitato Congiunto per la Cooperazione allo Sviluppo, presieduta dal Vice Ministro con delega alla Cooperazione, Emanuela Claudia Del Re.
In apertura dei lavori, Del Re ha riferito della sua lunga missione da poco conclusasi nel Corno d’Africa, dove ha visitato Eritrea, Etiopia, Gibuti e Somalia. Una missione nel corso della quale, ha detto il Vice Ministro, “ho valorizzato l’impegno della cooperazione italiana nella regione, ponendo enfasi in particolare sulla creazione di posti di lavoro e sulla formazione professionale, considerando il capitale umano quale principale leva d’investimento “strategico” per le generazioni attuali e future, sulla cui formazione i Paesi dell’area devono poter contare”.
Il Comitato ha quindi approvato un pacchetto d’iniziative di oltre 65 milioni di euro, di cui 20 milioni destinati a due crediti di aiuto in favore di Etiopia (8 milioni) e Myanmar (12 milioni). Si tratta di interventi finalizzati rispettivamente alla creazione d’impiego a favore di giovani e donne nell’agroindustria nelle regioni etiopi a più alta incidenza migratoria, e alla riqualificazione socio-economica di un’area della capitale birmana Yangon.
Tra gli altri interventi approvati nel corso della seduta, figurano un contributo volontario a favore di UNICEF, e diverse tipologie di iniziative di Cooperazione a beneficio di Paesi africani (Etiopia, Somalia, Kenya, Tunisia), del Medioriente (Libano, Giordania, Palestina, Egitto, Siria, Iraq), asiatici (Afghanistan, Myanmar) e dell’America latina (Colombia, Cuba). (aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi