COOPERAZIONE EUROPEA IN AMERICA-LATINA: L’IILA PRONTA ALLA COLLABORAZIONE

COOPERAZIONE EUROPEA IN AMERICA-LATINA: L’IILA PRONTA ALLA COLLABORAZIONE

ROMA\ aise\ - Si è tenuto ieri, 23 novembre, il Seminario organizzato dalla Direzione Generale della Cooperazione Internazionale e Sviluppo della Commissione Europea sulla programmazione della cooperazione europea in America-Latina e nei Caraibi per il periodo 2021-2027, al quale hanno partecipato anche il Segretario Generale dell’Organizzazione Internazionale Italo-Latinoamericana (IILA), Antonella Cavallari, e il Direttore Esecutivo, Gianandrea Rossi.
L’IILA ha partecipato al Seminario in qualità di attore della cooperazione europea ed esecutore di alcuni dei programmi regionali più importanti dell’UE in America Latina. IILA ha dimostrato il suo deciso allineamento alle priorità dell’Unione Europea in materia di cooperazione internazionale e partenariato con l’America Latina: trasformazione digitale e verde, intese come le direttrici di un nuovo modello di sviluppo, insieme alle politiche pubbliche sull’uguaglianza che accompagnino queste trasformazioni. Allo stesso tempo, IILA ha confermato l’orientamento delle sue azioni istituzionali e di cooperazione incentrate sui temi dell’economia circolare, sostenibilità ambientale, crescita inclusiva, PMI, mantenendo una particolare attenzione al rafforzamento dello Stato di Diritto e alla promozione di Giustizia e Sicurezza.
“Come IILA vogliamo contribuire affinché l’Unione Europea assuma un ruolo di leader su questi temi, anche in altre regioni del mondo e, in particolare, in America Latina” ha affermato il Direttore Esecutivo IILA, Gianandrea Rossi, “per raggiungere questo obiettivo mettiamo a disposizione il nostro ruolo di Organismo Internazionale Inter-governativo che riunisce i Paesi dell’America Latina e un Paese fondatore dell’Unione Europea come l’Italia”. Inoltre, IILA continuerà ad avere un ruolo attivo anche nella prossima Conferenza Italia-America Latina e Caraibi che si terrà il prossimo ottobre, “la Conferenza sarà fortemente vincolata alle priorità della Presidenza italiana al G20, le cosiddette 3 “P” (People, Planet, Prosperity), che coincidono in gran parte con l’Agenda delle priorità dell’UE con AL, abbiamo dunque la grande opportunità di condividere azioni comuni in questi settori nei prossimi mesi”, ha sottolineato il Direttore Esecutivo. La riunione si è svolta nell’ambito di Team Europe, iniziativa dell’Unione Europea che, dall’insorgenza dell’emergenza legata alla diffusione del COVID-19, cerca di coordinare l’azione europea creando sinergie tra i differenti programmi di cooperazione finanziati dall’Unione Europea e dagli Stati Membri europei ancora più orientati alla Programmazione europea in America latina. (aise)