INTERREG ITALIA-GRECIA: LA FONDAZIONE PINO PASCALI CERCA GIOVANI ARTISTI DAI 18 AI 35 ANNI

INTERREG ITALIA-GRECIA: LA FONDAZIONE PINO PASCALI CERCA GIOVANI ARTISTI DAI 18 AI 35 ANNI

BARI\ aise\ - La Fondazione Pino Pascali Museo d’Arte Contemporanea, nell’ambito del Progetto Interreg Grecia-Italia Craft-Lab, lancia un bando per coinvolgere e selezionare 30 giovani e artisti pugliesi tra i 18 ed i 35 anni di età, residenti in Puglia per la partecipazione ai 3 laboratori nel settore della ceramica, del mosaico e del tessuto e workshops transnazionali. Verranno selezionati 10 artisti per ogni settore.
La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata alle 13 del 12 giugno 2019. La partecipazione ai laboratori è completamente gratuita, non saranno però coperte le spese di viaggio, vitto ed eventuale alloggio.
I laboratori saranno organizzati in Puglia, precisamente a Grottaglie, per il settore ceramica, a Gravina di Puglia, per il settore mosaico, a Martina Franca, per il settore tessuto.
La stessa selezione è in corso in Grecia nella Regione delle Isole Ionie per i laboratori che si svolgeranno a Corfu, per il settore ceramica, a Cefalonia, per il settore mosaico, a Lefkada, per il settore tessuto.
Artisti, artigiani, designer sono invitati a partecipare con l’obiettivo di recuperare mestieri antichi e di tradizioni che fanno parte del patrimonio artistico e culturale pugliese e greco, ma che rappresentano anche una nuova sfida per il futuro diventando un asset di sviluppo e di crescita economica strategico per i territori coinvolti, sarà alla base di questo progetto che ha l’obiettivo di incoraggiare la nascita di 6 nuove attività imprenditoriali.
I 30 artisti italiani selezionati avranno l'opportunità di frequentare il laboratorio per il quale si sono candidati, che comprende 120 ore complessive, da realizzarsi nel periodo di 4 settimane (30 ore per settimana) nel periodo da luglio ad ottobre 2019, sotto la guida di tutor coordinatori ed esperti. (pausa estiva nel mese di agosto dal giorno 1 al giorno 25); partecipare ad un workshop di due giorni da tenersi in Grecia e in Italia finalizzati allo scambio di tecniche, esperienze e tradizioni con i giovani artisti greci.
Gli artisti italiani selezionati sono tenuti a partecipare ad entrambi i workshop in Italia ed in Grecia in modalità weekend. In questo caso, le spese di viaggio, vitto e alloggio per il workshop in Italia e in Grecia sono a carico del progetto.
Il Programma Interreg V-A Grecia–Italia 2014-2020 è un programma bilaterale di cooperazione transfrontaliera, co-finanziato dall’Unione Europea attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dai due stati membri (Italia e Grecia) con una quota nazionale. Il Programma ha come obiettivo principale la definizione di una strategia di crescita transfrontaliera tra la Puglia e la Grecia, finalizzata allo sviluppo di un’economia dinamica basata su sistemi smart, sostenibili e inclusivi per migliorare la qualità della vita dei cittadini di queste regioni. Capofila del progetto la Fondazione Pino Pascali con due partner italiani, la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa di Bari e la Regione Puglia Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione Lavoro e due partner greci, l’Unione Regionale dei Comuni delle Isole Ioniche e la Camera di Commercio di Lefkada. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi