KUWAIT: IL CONTINGENTE ITALIANO PARTECIPA ALL'INIZIATIVA “UN DONO DAL CIELO”

Kuwait: il contingente italiano partecipa all

ROMA\ aise\ - La notte della Vigilia, il 24 dicembre, il contingente italiano in Kuwait (Italian National Contingent Command Air) ha partecipato alla Santa Messa officiata dal cappellano militare, don Francesco Capolupo, celebrata nell’hangar del TG “Araba Fenice”. Alla celebrazione hanno partecipato anche l’Ambasciatore d’Italia in Kuwait, Carlo Baldocci, e il Comandante dell’ITalian National Contingent Command Colonnello Luca Giuseppe Vitaliti.
Al termine del rito, i militari hanno simbolicamente consegnato quanto raccolto dal contingente in Kuwait nell’ambito dell’iniziativa benefica patrocinata dall’Aeronautica Militare "Un dono dal cielo", a sostegno degli ospedali pediatrici "Santobono Pausilipon" di Napoli, "Bambino Gesù" di Roma e "Giannina Gaslini" di Genova, per l’acquisto di apparecchiature sanitarie per i piccoli pazienti.
La raccolta, intitolata alla Madonna di Loreto, Santa Patrona degli Aeronauti, a cui IT NCC AIR ha aderito proprio in occasione delle celebrazioni del 10 dicembre scorso, ha voluto rappresentare “l’abbraccio simbolico dei militari impegnati in missioni fuori dai confini nazionali ai bambini meno fortunati che stanno attraversando con le loro famiglie momenti difficili”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi