L’IILA alla XXVII Cumbre Iberoamericana

ROMA\ aise\ - Il Segretario Generale dell’Organizzazione Internazionale Italo Latino-Americana, Antonella Cavallari, accogliendo l’invito della Segretaria Generale della SEGIB, Rebeca Grynspan, ha partecipato ieri, 21 aprile, in qualità di invitato speciale, alla XXVII Cumbre Iberoamericana.
La Cumbre (organizzata da Andorra, paese che ha assunto la Segreteria pro tempore della Conferenza Iberoamericana) si è svolta in modalità semi-presenziale ed è stata la prima occasione, dall’inizio della pandemia di COVID-19, in cui i 22 capi di Stato della Regione si sono potuti riunire per parlare di soluzioni concrete per la ripartenza in ambito economico, sociale e ambientale discutendo il tema “Innovación para el desarrollo sostenible – Objetivo 2030. Iberoamérica frente al reto del coronavirus”. Evidente in tutti gli interventi la necessità di trovare soluzione alle profonde disuguaglianze nella distribuzione dei vaccini, condizione essenziale per garantire la ripartenza.
La SG Cavallari, che ha definito la Cumbre “un momento fondamentale di riflessione sui temi che formano parte dell’agenda sia dell’Europa che dell’America Latina”, ha sottolineato la necessità di coordinare tutti gli sforzi per aiutare la Regione ad uscire dalle diverse crisi - sanitaria, economica e sociale - provocate dalla pandemia ed ha proposto a tal fine di concentrare le possibili sinergie su temi specifici come diplomazia sanitaria, transizione ecologica, sviluppo e sostenibilità delle piccole e medie imprese, già al centro dell’agenda sia di SEGIB che di IILA. (aise)