PATTUGLIAMENTI ITALO-CINESI ANCHE A GUANGZHOU

PATTUGLIAMENTI ITALO-CINESI ANCHE A GUANGZHOU

GUANGZHOU\ aise\ - Nel terzo anno di collaborazione tra le Forze di Polizia italiane e cinesi nei pattugliamenti congiunti, anche Guangzhou si è aggiunta al progetto che segna un alto livello di cooperazione in materia di sicurezza.
A darne notizia è il Consolato generale d’Italia spiegando che “con l'aumento del numero di visti in entrambe le direzioni, l'obiettivo comune è quello di assistere i viaggiatori italiani in Cina e quelli cinesi in Italia, facilitando la comunicazione con le forze di polizia locali in caso di necessità”.
Da parte italiana, informa la sede di Canton, i servizi coinvolgono personale della Polizia di Stato e dell'Arma dei Carabinieri che, insieme agli operatori della Polizia cinese, pattuglieranno congiuntamente quattro città della Repubblica Popolare: Pechino, Shanghai, Chongqing e, appunto, Guangzhou, mete turistiche per decine di migliaia di visitatori da ogni parte del mondo. Negli anni scorsi anche in Italia sono stati accolti gli operatori della Polizia cinese che, insieme alle forze di polizia italiane, hanno effettuato pattugliamenti nella città di Roma, Milano, Firenze, Venezia e Prato. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi