Premio IILA-Cinema 2022: a Roma le proiezioni dei film vincitori della II edizione

ROMA\ aise\ - L'IILA - Organizzazione Internazionale Italo-Latino Americana presenterà a Roma i film vincitori del Premio IILA-Cinema, giunto alla sua seconda edizione. Lo farà da domani, 7 ottobre, fino al prossimo 12 ottobre nell’ambito del 15° Festival del Cinema Spagnolo e Latinoamericano al Cinema Farnese, durante il quale saranno proiettati i film vincitori della II edizione alla presenza dei registi. La cerimonia di premiazione è prevista per domani alle 20.30.
L’IILA – Organizzazione Internazionale Italo-Latino Americana, grazie al sostegno della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano, promuove il Premio IILA-Cinema, nato nel 2021 e destinato a supportare l’industria cinematografica latinoamericana, con l’obiettivo di valorizzarne i nuovi talenti e di incentivare la distribuzione di queste produzioni cinematografiche in Italia.
Il Premio IILA-Cinema è rivolto a registi latinoamericani under 40.
Una giuria composta da personalità del cinema e della cultura italiani e latinoamericani, seleziona tre film vincitori nelle categorie lungometraggi di finzione, documentari e cortometraggi di innovazione. Quest’anno la giuria presieduta da Caterina D’Amico (ex direttrice della Scuola Nazionale di Cinema della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia, Roma) e composta da Alexandra Falla (Direttrice della Fundación Patrimonio Fílmico Colombiano), Esteban Ferrari (Presidente FEISAL - Federación de Escuelas de Imagen y Sonido de América Latina - Argentina), Laura Salerno (Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura italiano) e Federico Sartori (Direttore del Festival del Cinema Spagnolo e Latinoamericano), ha decretato i seguenti vincitori: Categoria lungometraggi di finzione: Florencia Wehbe (Argentina) con il film Paula; Categoria lungometraggi documentari: Carolina Arias Ortiz (Costa Rica), con Objetos rebeldes; Categoria cortometraggi di innovazione: Silvana Alarcón (Perù), con il corto La última pieza - ensayo I.
Inoltre, questa seconda edizione del Premio IILA-Cinema ha previsto una Giuria di studenti dei corsi di Letteratura Ispanoamericana di Sapienza Università di Roma, che ha assegnato all’unanimità la Menzione Speciale della Giuria Giovani al film Gaspar di Diego Pino (Stato Plurinazionale di Bolivia).
Inoltre, questa sera verrà proiettato anche il film vincitore della I edizione del Premio IILA-Cinema, presso la sala cinematografica di Casa Argentina. Saranno presenti anche i registi che lo scorso anno non poterono essere a Roma causa emergenza COVID-19.
Programma delle proiezioni
Venerdì 7 ottobre ore 20:30
Sala 1: Cerimonia di premiazione Premio IILA-Cinema; a seguire: Film vincitore della Categoria Cortometraggi di Innovazione: La última pieza - ensayo I (Perù - 3 min) di Silvana Alarcón; Film vincitore della Categoria Lungometraggi di Finzione: Paula (Argentina/Italia - 93 min.) di Florencia Wehbe. A seguire incontro con le registe.
Sabato 8 ottobre ore 16.45
Sala 2: Film vincitore della Categoria Lungometraggi Documentari: Objetos rebeldes (Costa Rica - 70 min.) di Carolina Arias Ortiz; a seguire incontro con la regista.
Domenica 9 ottobre ore 16:00
Sala 2: Film vincitore della Categoria Lungometraggi di Finzione: Paula (Argentina/Italia - 93 min.) di Florencia Wehbe; a seguire incontro con la regista.
Lunedì 10 ottobre ore 17:00
Sala 2: Film menzione speciale giuria studenti Sapienza: Gaspar (Bolivia – 81 min.) di Diego Pino.
Mercoledì 12 ottobre ore 19:30
Sala 2: Film vincitore della Categoria Cortometraggi di Innovazione: La última pieza - ensayo I (Perù - 3 min.) di Silvana Alarcón; Film Vincitore della Categoria Lungometraggi Documentari: Objetos rebeldes (Costa Rica - 70 min.) di Carolina Arias Ortiz. (aise)