“QUATTRO DIALOGHI DI CENTO ANNI FA”: LA PIÈCE PER IL CENTENARIO DI FRANCESCO SAVERIO NITTI

 “QUATTRO DIALOGHI DI CENTO ANNI FA”: LA PIÈCE PER IL CENTENARIO DI FRANCESCO SAVERIO NITTI

MARATEA\ aise\ - “Quattro dialoghi di cento anni fa”. È questo il titolo della pièce teatrale pluriautoriale che andrà in scena domani alle 21.00 nella cornice di Villa Nitti ad Acquafredda di Maratea dedicata alla vicenda politica e umana di Francesco Saverio Nitti.
Organizzato dalla Fondazione Francesco Saverio Nitti per celebrare il centenario del suo Governo (1919/1920), l’evento è solo uno dei tanti che si svolgeranno in vari luoghi significativi dell’itinerario nittiano: da Roma a Milano, da Melfi e altri Comuni della natia Basilicata, da Napoli fino a Parigi. Un fitto programma posto sotto la supervisione di un Comitato per le celebrazioni del Centenario presieduto dall’ex politico e giurista Giuliano Amato.
Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con il Comune di Maratea.
A rappresentare la pièce sarà la Compagnia “Opera”, con la regia di Gianpiero Francese, che è anche autore di uno dei dialoghi.
Nei quattro quadri si assisterà al dialogo di Nitti con Giustino Fortunato, Maurizio Capuano, Gabriele D’Annunzio e Antonia Persico Cavalcanti, sua moglie.
Precederanno lo spettacolo teatrale i saluti istituzionali del Presidente della Fondazione Nitti Stefano Rolando e del Sindaco di Maratea Daniele Stoppelli. Poi le introduzioni storiche di Nicoletta Marini D’Armenia dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” e di Donato Verrastro e Maria Teresa Imbriani dell’Università della Basilicata. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi