A ROMA L’EDIZIONE XI DEL PREMIO IILA-FOTOGRAFIA PER L’UGUAGLIANZA DI GENERE

A ROMA L’EDIZIONE XI DEL PREMIO IILA-FOTOGRAFIA PER L’UGUAGLIANZA DI GENERE

ROMA\ aise\ - Sarà inaugurata il 22 ottobre a Roma, a partire dalle 16.00 al Museo di Roma in Trastevere, la mostra che espone i progetti della vincitrice e delle finaliste dell’XI edizione del Premio IILA-FOTOGRAFIA, indetto da IILA - Organizzazione Internazionale Italo-Latino Americana.
La mostra sarà aperta al pubblico dal 23 ottobre al 24 novembre, e si comporrò dei progetti della vincitrice e delle finaliste di PHOTO IILA, il premio dedicato a fotografi latinoamericani under 35 membri dell’IILA.
La mostra è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.
Ad essere esposti saranno i lavori di Julieta Pestarino (Argentina), vincitrice XI PHOTO IILA, Liz Tasa (Perù), menzione d’onore, Isadora Romero (Ecuador), Jennifer Benavides (El Salvador), Indra Arrez e Greta Rico (Messico).
Le partecipanti alla XI edizione del premio si sono confrontate con il tema “Uguaglianza di genere”, ispirato ad uno dei 17 Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile che fanno parte dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, ovvero il numero 5, che si prefigge di raggiungere l’uguaglianza di genere e promuovere l’empowerment di tutte le donne e le bambine.
IILA, in quanto Osservatore ONU, porta avanti queste tematiche nel proprio lavoro.
Come da regolamento, la vincitrice Julieta Pestarino realizzerà una residenza di un mese, durante la quale svilupperà un progetto fotografico che avrà come oggetto la città di Roma. Il progetto sarà presentato nell’ambito dell’edizione successiva del Premio, come nel caso di Leticia Bernaus (Argentina), vincitrice della precedente edizione di PHOTO IILA, che espone quest’anno “La vida secreta de las piedras” (2018).
Il giorno 22 ottobre, alle ore 16.00, all’interno della Sala Multimediale del Museo di Roma in Trastevere, Julieta Pestarino sarà la protagonista di un incontro nel quale ci parlerà del suo progetto Retrato de persona no identificada, realizzato nell’ambito della residenza artistica No lugar arte contemporáneo (Quito, Ecuador), in dialogo con Edu Carrera, curatore ecuadoriano responsabile della suddetta iniziativa. All’incontro, dedicato al tema Uguaglianza di genere, prenderanno parte anche le giurate di questa XI edizione: Ilaria Bussoni, curatrice e cultural manager indipendente; Lina Pallotta, fotografa e docente di Officine Fotografiche Roma; Marika Rizzo, fotografa e docente del Centro Sperimentale di Fotografia Adams; la critica d'arte Barbara Martusciello, di Art a Part of Cult(ure), mediapartner dell’IILA; Giuliana Coccia, del Segretariato ASviS - Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile e referente del Gruppo di lavoro sul Goal 5 - Uguaglianza di genere.
Il progetto è realizzato in collaborazione con le Ambasciate dei Paesi membri dell'IILA: Argentina, Stato Plurinazionale di Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Cuba, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Haiti, Honduras, Messico, Nicaragua, Panama, Paraguay, Perù, Repubblica Dominicana, Uruguay, Repubblica Bolivariana del Venezuela. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli