AL VIA OGGI L’ASSEMBLEA NAZIONALE DEI BORGHI AUTENTICI D’ITALIA

AL VIA OGGI L’ASSEMBLEA NAZIONALE DEI BORGHI AUTENTICI D’ITALIA

LECCE\ aise\ - Si è aperta oggi presso l’ex Convento degli Agostignani a Melpignano (Lecce) l’assemblea nazionale dell’Associazione Borghi Autentici d’Italia, che si concluderà domani.
Borghi Autentici d'Italia è un'Associazione di piccoli e medi comuni, enti locali e territoriali ed organismi misti di sviluppo locale, nata informalmente nel 2002 e ricostituitasi nel 2007 con atto notarile, che ad oggi costituisce una realtà con oltre 250 territori e comunità rappresentate. Scopo principale dell’Associazione è valorizzare, attraverso ricerca, progettualità e confronto tecnico, i borghi, i piccoli e medi comuni e le comunità locali, pensando ad un'idea di sviluppo e di ripopolamento dei territori, che metta al centro i cittadini e la loro capacità di azione, reazione e resilienza.
L’Assemblea dei Borghi Autentici, riservata agli associati e agli affiliati, rappresenta un importante momento di confronto sullo stato dell’arte dell’Associazione, delle sue varie iniziative e un momento di dialogo ravvicinato con gli associati.
Dopo i saluti istituzionali dell'Avvocato Loredana Capone, Assessore Industria turistica e culturale, Gestione e valorizzazione dei beni culturali della Regione Puglia, che ha portato anche i saluti del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il Presidente dell’Associazione Ivan Stomeo ha introdotto i temi dell’Assemblea, che proseguirà per tutta la mattinata di domani.
Molte le novità per quest’anno: Elezione dei nuovi componenti del Consiglio Direttivo e del Comitato Etico dell'Associazione Borghi Autentici d'Italia, componenti che ogni triennio vengono rinnovati; Presentazione del progetto speciale del 2019 "Luoghi della lentezza e del saper fare", nato dalla partnership tra l’Associazione Borghi Autentici d’Italia, l’Associazione Comuni Virtuosi e l’Associazione Europea delle Vie Francigene.
Il progetto, che prenderà il via subito dopo Pasqua, nasce dalla consapevolezza che la lentezza è soprattutto un valore da riscoprire, in un mondo che tende a privilegiare la velocità, negli stili di vita, negli spostamenti e nei contatti umani. Lentezza è sinonimo di cura dei dettagli, di pazienza, di dedizione e di passione per le cose ben fatte. Diverse le iniziative pensate per questo grande progetto, che coinvolgerà tutti i comuni partecipanti fino al 31 dicembre 2019; Presentazione della Fondazione Futurae, nata su impulso dell’Associazione Borghi Autentici d’Italia, la Fondazione vede tra i soci fondatori anche le due Cooperative di Comunità pugliesi di Melpignano e Biccari, ed aspira ad accogliere altri soggetti del Terzo Settore che condividano la stessa visione. La Fondazione, che ha recentemente ottenuto la personalità giuridica, è iscritta al registro regionale delle ONLUS dell’Emilia – Romagna in attesa di poter far parte dell’Albo Nazionale degli Enti del Terzo Settore. Tra gli scopi della Fondazione vi è la promozione e organizzazione di progetti di valorizzazione del patrimonio edilizio, pubblico e privato in stato di abbandono o sottoutilizzazione per accompagnare processi di rigenerazione urbana dei Borghi Autentici; la valorizzazione di nuove attività micro-economiche connesse all’ospitalità turistica, alla diffusione di pratiche culturali ed artistiche e alla creazione di presidi di valorizzazione delle produzioni di qualità; il sostegno e la gestione di iniziative e progetti dedicati alla tutela dell’ambiente, alla gestione energetica sostenibile e alla mobilità “dolce” nei Borghi Autentici.
Presentazione dell'indagine qualitativa "Autentica condivisione" realizzata nell'ambito dell'Osservatorio sui Borghi, creato dall’Associazione Borghi Autentici d’Italia. L'Osservatorio ha l'obiettivo di indagare e riflettere attorno agli aspetti salienti dell’evoluzione dei Borghi Autentici ponendoli all’attenzione di chi lavora per la rigenerazione di questi territori e per il miglioramento della qualità di vita delle loro comunità. Il lavoro dell’Osservatorio potrà essere di stimolo, proponendo visioni, nuove storie, esperienze e utili indicazioni operative per tutti coloro che abbiano a cuore il futuro dei piccoli e medi comuni italiani e non solo. (aise) 

Newsletter
Archivi