IL GOSPEL AMERICANO IN CALABRIA

IL GOSPEL AMERICANO IN CALABRIA

CATANZARO\ aise\ - Un importante coro americano di una trentina di elementi che arriva in Calabria per le festività di fine anno, rappresenta un ottimo auspicio per congedarsi dal vecchio anno ed augurarsi il meglio per quello che arriverà.
Il coro gospel “Composition of Praise”, fondato nel 2013 dal pianista, compositore e direttore Samuel “Eddie” Cromwell, raggruppa oltre 35 coristi provenienti dalle migliori formazioni gospel dell’area metropolitana di Washington. Un progetto che si è sviluppato nell’ambito delle attività del coro della Chiesa di Sant’Agostino (nato nel 1977 e di cui Cromwell è direttore dal 1998), che è la chiesa madre dei cattolici afro-americani della capitale degli Stati Uniti. Il coro della Chiesa di San Agostino nel passato si è esibito all’interno della Basilica di San Pietro e in Vaticano alla presenza di Giovanni Paolo II e, in seguito, con la direzione di Cromwell, al cospetto dei papi Benedetto e Francesco in occasione di due loro visite a Washington. Questo a dimostrazione dell’origine cattolica della formazione, anche se nel suo repertorio accoglie brani di tutta la fiorente tradizione gospel americana. Cromwell ha diretto anche alcune esibizioni alla Casa Bianca per i Presidenti Clinton, Bush e Obama, in tempi diversi e in occasione delle visite dei due Papi. Con base a Washington ed una preziosa connessione con la Calabria, il COMPOSITION OF PRAISE Choir attinge agli stili più diversi, mescolando gospel, spirituals, blues e musica africana tradizionale. La qualità musicale ma soprattutto la profonda spiritualità che è tipica dei cori gospel lo hanno fatto diventare un complesso tra i più amati della scena attuale. L'ensamble ha già eseguito svariate tournèe internazionali, ed è stato visto e ascoltato da un grande pubblico, attraverso performance televisive e radiofoniche esclusive, al fine di poter meglio veicolare la parola di Dio edificando rispetto e tolleranza attraverso la musica.
“Il Gospel - ribadisce il Maestro Cromwell – è messaggero di una buona novella. Quando lo si canta nel senso più autentico dell'interpretazione, le parole ed il suono si trasformano in un sentimento elevato. Il pubblico deve rendersi conto del trasporto reale di chi canta, dettato anche dal ritmo del corpo. Quando si sale sul palco, non si interpreta solamente ma si regala qualcosa di intimo e profondo agli spettatori: qualcosa in cui si crede fermamente e che attiene alla dimensione spirituale di ognuno dei solisti coinvolti. Non vediamo l'ora di abbracciare ancora i nostri fratelli calabresi con il meglio del nostro repertorio”.
La Tournèe coinvolge le città di Catanzaro, Siderno, Caulonia, Vibo Valentia e Roccella Jonica (locandina e dettagli in allegato), ratificando la collaborazione fra alcune importanti manifestazioni culturali del territorio calabrese come Armonie d'Arte Festival, Rumori Mediterranei \Roccella Jazz, Kaulonia Tarantella Festival e la Stagione Teatrale di Vibo. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito.
Produzione a cura di Allegro Tours, con il sostegno della Regione Calabria, i Comuni di Catanzaro, Roccella Jonica, Caulonia e Vibo Valentia e le donazioni di privati italo-americani, che hanno reso possibile la copertura delle spese relative ad ogni voce di questo giro di concerti, in cui il Gospel incontra la Calabria. (aise) 

Newsletter
Archivi