Musica e poesia della Commedia di Dante: il libro di Claudia Di Fonzo

ROMA\ aise\ - “Musica e poesia della Commedia di Dante” è il titolo del libro di Claudia Di Fonzo (Infinito edizioni; € 12,00 – pag. 80) che contiene anche “La milonga di Paolo e Francesca”.
La vicenda dei due amanti fornisce l’occasione per interpretare in modo originalissimo e in chiave contemporanea alcuni dei versi più celebri della Commedia ed è lo spunto per riflettere sulla scelta di Dante Alighieri di scrivere in lingua volgare, sul ruolo della musica e della retorica in poesia e sullo stile comico del poema dantesco. Un poema che vuol parlare a tutti, a cominciare dalle donne, e che vuol parlare di tutto, in uno stile che sia capace di descrivere l’abisso del male, l’altezza del cielo e la profondità dei sentimenti umani.
Claudia Di Fonzo, studiosa di Letteratura medievale e di Filologia dantesca, insegna Diritto e Letteratura all’Università di Trento. Nella collana dei “Quaderni di Studi danteschi 12” (1998), ha pubblicato il volume La Materia e la forma della Divina Commedia, edizione dell’inedito ciclo di lezioni che Pio Rajna tenne all’Accademia Scientifico-Letteraria di Milano nel 1873-74. Si è occupata di esegesi antica alla Commedia e ha pubblicato l’edizione critica de L’ultima forma dell’“Ottimo commento”. Chiose sopra la Commedia di Dante Alleghieri fiorentino tracte da diversi ghiosatori (2008). All’interazione tra diritto, teologia e letteratura è dedicata la monografia Dante e la tradizione giuridica (2016). Per la collana “Letture cristiane del secondo millennio” ha collaborato con Francesco Zambon all’edizione di una gemma della letteratura occitana realizzandone il commento (La scala del divino amore, 2019). (aise)