ANDREA SILVESTRI AMBASCIATORE A SKOPJIE

ANDREA SILVESTRI AMBASCIATORE A SKOPJIE

ROMA\ aise\ - “Con grande entusiasmo, per accompagnare gli amici della Repubblica di macedonia del Nord nel loro percorso di integrazione europea, rafforzare la collaborazione bilaterale con l’Italia e assistere le nostre imprese e i connazionali”. Con questi sentimenti Andrea Silvestri inizia il mandato come nuovo Ambasciatore italiano a Skopjie, dove succede a Carlo Romeo.
Toscano, classe 1968, Silvestri si laurea in scienze politiche all’Università di Roma ed entra in carriera diplomatica nel 1993.
Il primo incarico alla Farnesina è alla Direzione Generale Cooperazione allo Sviluppo. Nel 1996 è Secondo segretario commerciale ad Abidjan, dove due anni dopo viene confermato con funzioni di Primo segretario commerciale. Nel 1999 è Console aggiunto a Parigi; nel 2000 viene confermato nella stessa sede con funzioni di Console. Rimane in Francia fino al 2003, quando torna alla Farnesina, prima alla DG Personale e poi alla DG Integrazione Europea.
Nel 2009 lascia Roma per Bruxelles: è Primo consigliere per l’emigrazione e gli affari sociali alla Rappresentanza permanente presso l’UE. Nel 2013 viene posto fuori ruolo per prestare servizio presso il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali quale Consigliere Diplomatico del Ministro. Mantiene l’incarico fino al giugno 2018 durante tutti i cambi di Governo che si succedono in quegli anni.
Torna alla Farnesina nel febbraio del 2019, alle dirette dipendenze del Capo del Servizio per gli Affari Giuridici, del Contenzioso diplomatico e dei Trattati, incarico che lascia ora per la Macedonia. (aise)