FEDERICO FAILLA AMBASCIATORE D’ITALIA A SEOUL

FEDERICO FAILLA AMBASCIATORE D’ITALIA A SEOUL

ROMA\ aise\- Federico Failla è il nuovo Ambasciatore d’Italia a Seoul. “La Repubblica di Corea è il naturale partner dell’Italia in Asia. Ci accomunano l’amore per la cultura, la conoscenza e la qualità della vita”, le parole del diplomatico.
Siciliano, classe 1961, dopo la laurea in Scienze politiche alla LUISS “Guido Carli” di Roma, Failla entra in carriera diplomatica nel 1985, avviando il suo percorso professionale alla Direzione generale per l’Emigrazione e gli affari sociali.
Come primo incarico all’estero, nel 1988, è Console a Hong Kong; dal 1992 al 1995 presta servizio, come Primo Segretario e in seguito come Consigliere per il settore commerciale, all’Ambasciata a Nuova Delhi.
Dopo un periodo alla Farnesina, presso la Direzione generale per gli Affari economici, dal 1998 è Console Generale a Canton, in Cina. Dal 2002 al 2005 ricopre il ruolo di Primo Consigliere alla Rappresentanza italiana presso l’Unione europea, a Bruxelles.
Nel 2005 rientra al Ministero come Capo Ufficio Asia orientale alla Direzione generale per l’Asia, l’Oceania e il Pacifico. In seguito svolge le funzioni di Coordinatore per la parte italiana del Comitato governativo Italia-Cina. Successivamente passa alla Direzione generale per la Promozione e la cooperazione culturale, dove segue i progetti di internazionalizzazione delle Università italiane e coordina le attività relative alla Collezione Farnesina Design.
Dal 2011 al 2015 è Ambasciatore d’Italia in Indonesia, accreditato anche in Timor Est, nonché Rappresentante permanente italiano presso l’Asean (Associazione delle nazioni del sud est asiatico). Al termine di questo incarico, rientra a Roma come Coordinatore delle tematiche energetiche.
Da oggi, 1° marzo, è Ambasciatore a Seul, con accreditamento secondario anche a Pyongyang. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi