FRANCESCO CALOGERO AMBASCIATORE A WELLINGTON

FRANCESCO CALOGERO AMBASCIATORE A WELLINGTON

ROMA\ aise\ - Francesco Calogero è il nuovo ambasciatore d'Italia a Wellington. L'annuncio arriva con un tweet della Farnesina, che al nuovo capo della diplomazia italiana in Nuova Zelanda augura “buon lavoro”.
“Arrivo in Nuova Zelanda con un grande desiderio di conoscere e di comprendere questo Paesecosì lontano dall'Italia, eppure unito a noi da molti legami che rafforzeremo nei prossimi anni, anche grazie alla cordiale, spontanea e reciproca simpatia”, le rime parole di Calogero, che si è insediato a Wellington a pochi giorni dal saluto del “collega” Fabrizio Marcelli.
Nato a Belluno nel 1958, Francesco Calogero si laurea in giurisprudenza all'Università di Napoli ed entra in carriera diplomatica nel 1987.
Il suo primo incarico è alla Direzione Genenerale del Personale e la sua prima missione all'estero, nel 1990, è a Mogadiscio come primo segretario commerciale. L'anno successivo è nominato Console a Cape Town e nel 1995 primo segretario a Copenaghen, sede dove è confermato, due anni più tardi, con funzioni di consigliere.
Rientrato a Roma, è alla Direzione Generale Emigrazione, prima, e alla Direzione Generale Italiani all'estero e Politiche Migratorie, poi.
Nel 2001 è console generale a Melbourne e nel 2005 primo consigliere per l'emigrazione e gli affari sociali alla Rappresentanza permanente presso l'UE in Bruxelles.
Torna a Roma alla Direzione Genenerale Paesi delle Americhe, sino al 2010, quando è assegnato fuori ruolo per prestare servizio presso la Regione Campania quale consigliere diplomatico del Presidente della Regione.
Nominato Ministro plenipotenziario nel 2011, due anni dopo è ambasciatore a San José de Costa Rica e poi dal 2017 di nuovo al Ministero, alle dirette dipendenze dell’Ispettore Generale del Ministero e degli Uffici all’Estero. Incarico che lascia ora per Wellington. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi