STEFANO DE LEO NUOVO AMBASCIATORE IN CONGO

STEFANO DE LEO NUOVO AMBASCIATORE IN CONGO

ROMA\ aise\ - “Rafforziamo ulteriormente la nostra collaborazione in un contesto in cui sviluppo, sicurezza, pace e benessere sono valori sempre più interconnessi”. Così Stefano De Leo, nuovo Ambasciatore d’Italia in Repubblica Democratica del Congo.
Nato a Belgrado, classe 1966, De Leo si laurea in giurisprudenza all’Università di Roma ed entra in carriera diplomatica nel 1992. Il primo incarico è alla Direzione Generale del Personale dove rimane fino al 1995, anno della sua prima missione all’estero. È reggente al Consolato a Saarbrucken, dove rimane fino al 1998.
Nel febbraio di quell’anno lascia la Germania per il Kuwait dove svolge le funzioni di Primo segretario commerciale. Tre anni dopo è console a Scutari.
Nel 2003 torna alla Farnesina, alla Direzione Generale Italiani all'estero e Politiche Migratorie. Nel 2006 è a Baghdad, prima come Consigliere di ambasciata e poi con funzioni di Primo consigliere. Nel 2008 è Incaricato d’Affari con Lettere a Chisinau, sede in cui viene confermato Ambasciatore nel 2010.
Due anni dopo, è il 2012, è Console Generale a Lagos. Nel 2014 torna brevemente al Ministero, alle dirette dipendenze del Direttore Generale per l’Unione Europea; in settembre è distaccato presso il SEAE quale Capo Delegazione UE a Juba, in Sud Sudan, incarico che ha mantenuto fino al mandato che lo vede da oggi a Kinshasa, dove succede a Luca Attanasio. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi