Progetto Neet Equity: domani l’evento conclusivo dell’UNICEF Italia

ROMA\ aise\ - Si svolgerà domani, 13 gennaio, dalle 10.30 alle 13.00 l’evento conclusivo del progetto NEET Equity del Comitato Italiano per l’UNICEF – Fondazione Onlus, selezionato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e Servizio civile universale nell’ambito dell’Avviso “Prevenzione e contrasto al disagio giovanile”, che intende migliorare la capacità di un territorio di fare sistema nel costruire politiche attive partecipate a favore dell’inclusione dei giovani NEET, partendo dal coinvolgimento attivo dei ragazzi e delle ragazze.
Al webinar parteciperanno Carmela Pace, Presidente Comitato Italiano per l’UNICEF – Fondazione Onlus; Flavio Siniscalchi, Capo Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio Civile Universale del Ministero per le Politiche giovanili e lo Sport; Adriana Ciampa, Dirigente Divisione IV “Programmazione sociale. Segretariato della Rete della protezione e dell'inclusione sociale. Gestione e programmazione dei trasferimenti assistenziali. Politiche per l'infanzia e l'adolescenza”, Direzione generale per la lotta alla povertà e per la programmazione sociale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali; Alfredo Ferrante, Dirigente coordinatore del Servizio “Promozione dei servizi per la famiglia, relazioni internazionali e comunitarie” dell’Ufficio “Politiche della Famiglia”, Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri; Federico Scriva, Segreteria Tecnica del Capo Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali del Ministero dell’Istruzione; Alessandra Clemente, Assessore alle Politiche Giovanili, Creatività e Innovazione Comune di Napoli; Paola Massidda e Loredana La Barbera, Sindaco e Assessore Politiche Sociali e Giovanili Comune di Carbonia; Eva Degl'Innocenti, Direttore Museo Archeologico Nazionale di Taranto – MarTA; Gabriella Ficocelli, Assessora Politiche Sociali e Giovanili Comune di Taranto; Anna Riatti, coordinatrice del Programma UNICEF-ECARO per i minorenni migranti e rifugiati in Italia; I ragazzi e le ragazze che hanno partecipato ai LUP4.0 (Laboratori Urbani Partecipati) e presenteranno i loro progetti.
L’incontro sarà moderato e concluso da Andrea Iacomini, portavoce del Comitato Italiano per l’UNICEF – Fondazione Onlus e Virginia Meo, coordinatrice nazionale UNICEF del progetto NEET Equity. (aise)