URBANO CAIRO NOMINATO “ALUMNUS BOCCONI 2019”

URBANO CAIRO NOMINATO “ALUMNUS BOCCONI 2019”

MILANO\ aise\ - La Bocconi Alumni Community ha conferito nei giorni scorsi il riconoscimento di “Almnus Bocconi dell’anno 2019” al presidente e amministratore delegato di Rcs mediagroup, Urbano Cairo.
La motivazione per cui Cairo, presidente di Cairo Communication, di Rcs MediaGroup e del Torino F.C, è stato insignito di questo riconoscimento è che “racchiude caratteristiche che raramente si trovano in una sola persona: creatività coniugata al rigore, coraggio, energia, profondo senso logico, capacità di sognare e pragmatismo”. Queste sono state, infatti, le parole di Riccardo Monti, Presidente della Bocconi Alumni Association e dunque della grande comunità degli alumni Bocconi nel mondo, che sono oggi circa 120 mila persone divise in 46 chapter esteri e 24 italiani, il quale conferirà il premio, che viene conferito ogni anno dal 1988 a chi si sia particolarmente distinto tra gli alumni e le alumne, il prossimo 11 ottobre.
“La sua unicità - ha sottolineato ancora Monti - risiede nella capacità di aver trasformato le proprie passioni in imprese, un’idea che lui stesso così riassume: “Nulla accade se non l'hai sognato prima”. Ora possiamo dire che, dagli anni dell'università in Bocconi, è stato capace di costruirsi le giuste competenze e attitudini per realizzare i suoi sogni”.
“Mi fa molto piacere ricevere questo premio - ha commentato Urbano Cairo -. Mia mamma era insegnante e, da sempre, il ruolo e i valori della formazione fanno parte della mia vita. In un mondo interconnesso come quello di oggi, l’Università Bocconi svolge un ruolo cruciale per formare e aiutare i futuri manager e imprenditori a realizzare i propri sogni e a competere a livello internazionale. Sognare ambiziosi traguardi deve continuare ad essere il pensiero di noi Bocconiani”. (aise) 

Newsletter
Archivi