BREXIT/ BILLI (LEGA): I DIRITTI DEGLI STRANIERI IN UK VERRANNO GARANTITI E PROTETTI

BREXIT/ BILLI (LEGA): I DIRITTI DEGLI STRANIERI IN UK VERRANNO GARANTITI E PROTETTI

ROMA\ aise\ - “I rapporti bilaterali con l’Italia sono incredibilmente proficui e continueremo la forte relazione con l’Unione Europea, senza chiudersi agli scambi economici, sociali e commerciali”. A sostenerlo è stata oggi Jill Morris, Ambasciatrice britannica in Italia, in audizione a Montecitorio sulla Brexit, a due settimane dal 31 gennaio.
“La Brexit parte sotto i migliori auspici, le incertezze sono tante ma sono sicuro che verranno dissipate nei prossimi mesi”, commenta Simone Billi, deputato della Lega eletto in Europa, a margine dell’audizione. “Ho apprezzato la rassicurante prospettiva globale dell’Ambasciatrice contro le ingiustizie e per la promozione dei valori condivisi. Particolarmente positivo nel discorso dell’Ambasciatrice – aggiunge Billi - il riferimento all’“enorme contributo” fornito dalla Comunità Italiana nel Regno Unito e il fatto che i “diritti degli stranieri verranno garantiti e protetti”. Non vogliamo invece seminare il panico tra la Comunità Italiana nel Regno Unito, come stanno cercando di fare alcune forze politiche di sinistra – accusa Billi - per non inficiare il dialogo e la collaborazione messi in piedi fino ad oggi e per evitare di mettere a rischio gli interessi delle nostre imprese ed i diritti per la nostra Comunità in loco”.
“Ho sollecitato inoltre l’Ambasciatrice a riguardo del Tribunale Unitario dei Brevetti e della sua sede distaccata di Londra, considerando la contrarietà del Premier Boris Johnson a sottostare alla Corte di Giustizia Europea”, conclude Billi. “Continuerò a lavorare sull’argomento”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi