BREXIT/ UNGARO (IV): LAVORARE FINO ALL'ULTIMO AD UN ACCORDO

BREXIT/ UNGARO (IV): LAVORARE FINO ALL

ROMA\ aise\ - “Condivido quanto espresso sia dal Presidente Conte che dalla Cancelliera Merkel, cioè sì ad un accordo ma non a ogni costo. In caso di “no deal”, come paventa il Premier Johnson dimostrando l'attuale debolezza della posizione della Gran Bretagna, si corrono rischi altissimi per tutto il continente europeo e si aggiungono nuove questioni e incertezze sociali, economiche, politiche in un mondo già alle prese con le conseguenze devastanti della pandemia COVID19”. Così Massimo Ungaro, deputato di Italia Viva eletto in Europa, in merito allo stallo riscontrato ancora una volta sulla Brexit al Consiglio europeo concluso oggi.
“Occorre ragionevolezza, facendo dei compromessi utili sia per UE che UK, raggiungendo un accordo “con parità di condizioni nelle governance” dei rapporti tra l'Unione e il Regno Unito”, annota Ungaro. “Da qui il mio appello ai negoziatori a lavorare fino all'ultimo minuto per chiudere il patto”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi