CORONAVIRUS/ CARIO (MAIE): CONTROLLI ANCHE AI SENATORI A PALAZZO MADAMA

CORONAVIRUS/ CARIO (MAIE): CONTROLLI ANCHE AI SENATORI A PALAZZO MADAMA

ROMA\ aise\ - In appena pochi giorni, l'Italia è diventata il Paese con più casi di coronavirus in Europa e "la situazione che si osserva per le vie delle città è critica", commenta il senatore eletto all’estero Adriano Cario del MAIE. "La gente è preoccupata e ha paura. Ma è anche vero che gli specialisti condividono l’idea che quella italiana non sia una crisi epidemica".
A Palazzo Madama, intanto, racconta Cario, ci sono controlli all'ingresso di tutto il personale e di senatori e senatrici, "senza distinzione".
"Come residente in Italia, come padre di famiglia, osservando questo focolaio e l'illimitata quantità di notizie sui media e i social, anch'io sono allarmato dalla situazione", riconosce Cario, "però la valutazione tecnica e scientifica è chiara: ad oggi sono appena 300 casi su 60 milioni di abitanti". (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi