Fantetti (Cambiamo!): l’impegno ed il riferimento “europeista” con i moderati, centristi ed europeisti di “Cambiamo”

ROMA\ aise\ - “L’impegno ed il riferimento “europeista” è sempre stato il faro della mia presenza nella arena politica nazionale: in coerenza con decenni di esperienza professionale in giro per l’Europa ed in rappresentanza degli interessi di milioni di cittadini italiani iscritti all’AIRE che mi hanno continuamente espresso la loro fiducia, con preferenze personali di voto. I moderati, centristi ed europeisti di “Cambiamo”, il partito politico guidato da Giovanni Toti, sono l’alveo ideale per continuare con coerenza il mio impegno politico, al di fuori dei partiti tradizionali”. Così Raffaele Fantetti, senatore eletto in Europa, che ha scorsa settimana ha aderito al partito di Toti.
“Credo – continua Fantetti – che l’Italia abbia bisogno, oggi più che mai, di una rappresentanza moderata che riprenda con coerenza la lezione federalista dei padri fondatori e abbia la forza ed il coraggio d’interpretarla modernamente ed autonomamente, senza cedimenti ad una sinistra ideologica o sudditanze nei confronti di sovranisti e neo-sovranisti. Sono quindi grato per l’accoglienza che mi è stata riservata da tutti, con l’auspicio – conclude – di contribuire proficuamente al lavoro della componente -di assoluto rilievo- al Senato della Repubblica per fornire una risposta concreta alle richieste di cambiamento, protezione sociale e modernizzazione dei processi di sviluppo necessarie per dare nuovo slancio all’Italia”. (aise)