Garavini (IV): da Erdogan offesa a tutte le donne e all'Europa

ROMA\ aise\ - “Quanto accaduto ad Ankara è un'offesa a tutte noi. Come donne, come europee. Negando la sedia d'onore alla presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen, il presidente Turco Erdogan ha dimostrato ancora una volta una visione sessista, tragicamente in linea con la decisione di abbandonare la convenzione di Istanbul”. A dichiararlo, in una nota di oggi, la senatrice di Italia Viva eletta in Europa, nonché Vicepresidente commissione Esteri, Laura Garavini, a commento del caso diplomatico innescato dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan ai danni della Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen.
“Come europei siamo dalla parte opposta a questa visione di mondo - ha sottolineato ancora Garavini -. L'Unione Europea è dalla parte delle donne. Dei diritti. Delle libertà”. (aise)