NISSOLI (FI): MA L’IMPEGNO ASSUNTO DAL GOVERNO PER LA CITTADINANZA CHE FINE HA FATTO?

NISSOLI (FI): MA L’IMPEGNO ASSUNTO DAL GOVERNO PER LA CITTADINANZA CHE FINE HA FATTO?

ROMA\ aise\ - “Dopo tutto il lavoro che ho fatto nella scorsa Legislatura sulla cittadinanza, il mio impegno continua. Infatti, dopo che il Governo ha accolto il mio Ordine del Giorno, oltre 6 mesi fa, ho depositato una interrogazione in cui chiedo conto dell’attuazione del mio Ordine del Giorno in cui il Governo si impegnava a trovare adeguate soluzioni per venire incontro a chi, in seguito ad espatrio, aveva perso la cittadinanza”. È quanto dichiara in una nota Fucsia Nissoli, deputata di Forza Italia eletta in Centro e Nord America, che ha presentato una interrogazione al Governo sul riacquisto della cittadinanza italiana per chi l’ha perduta recandosi all’estero.
“Sono passati più di 6 mesi, cosa succede? Il Governo prima dice “si” e poi?”, si chiede la deputata, che accusa: “non ci sono segnali di attenzione al problema, questo è davvero sintomo di mancanza di volontà politica e anche di mancanza di rispetto verso l’emigrazione che tanto ha dato all’Italia. Attenderò con pazienza la risposta e continuerò a battermi affinché chi è nato italiano possa facilmente riacquistare quella cittadinanza italiana che fa parte della sua identità!”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi