Pratiche pensioni Italia – Usa: La Marca (Pd) sollecita la ripresa della normale attività della Security Administration of International Operation

ROMA\ aise\ - “A seguito del grave rallentamento dell’attività di trasmissione in Italia delle pratiche di pensione da parte dell’Ufficio della Security Administration of International Operation di Baltimora (USA), ho rappresentato all’Ambasciatore Armando Varricchio la situazione di grave disagio che si è venuta a creare per gli interessati e per le organizzazioni di Patronato che li assistono. Dopo una stasi di circa un anno nell’invio delle pratiche ai terminali italiani, infatti, ora l’attività è ripresa a ritmi purtroppo ancora molto lenti”. Ne dà notizia Francesca La Marca, deputata Pd eletta in Centro e Nord America.
“L’Ambasciatore – spiega La Marca – mi ha dato una cortese e sollecita risposta sottolineando che la situazione è dovuta prima al prolungato lockdown imposto dalle autorità locali americane e attualmente dalle limitate turnazioni di personale, autorizzato al lavoro a distanza”.
“L'Ambasciatore Varricchio, comunque, mi ha assicurato che la nostra Ambasciata a Washington continuerà a “seguire la situazione con la massima attenzione” e – conclude La Marca – io stessa cercherò di fare la stessa cosa, sulla base delle informazioni che mi arriveranno dagli interessati e dagli operatori di Patronato”. (aise)