UNGARO (IV): BENE IL IL DISCORSO SULLO STATO DELL'UNIONE DI VON DER LEYEN

UNGARO (IV): BENE IL IL DISCORSO SULLO STATO DELL

ROMA\ aise\ - “Il discorso sullo Stato dell'Unione pronunciato dalla presidente Von der Leyen va nella giusta direzione e guarda lontano, fissando alcune importanti condizioni per un'Europa sociale, solidale e sostenibile per superare la crisi sanitaria COVID19”. Questo il commento dell'on. Massimo Ungaro, deputato di Italia Viva eletto nella Circoscrizione Estero-Europa e capogruppo in VI Commissione Finanze di Montecitorio, per il quale “particolarmente importante, specie per l’Italia, è l'annuncio dato dalla Commissione UE sul superamento del “sistema di Dublino” per una soluzione comune, quindi europea, della crisi migratoria in atto senza costringere i rifugiati a chiedere asilo nel primo paese di approdo”.
“Inoltre”, aggiunge Ungaro, “sul mercato del lavoro è una nuova notizia la consapevolezza che i costi della pandemia non possono essere doppiamente pagati dalle fasce sociali più deboli; per questo è giusto l'impegno della Commissione Europea per introdurre un salario minimo europeo, un altro passo nella direzione dell'Europa sociale spesso invocata ma ancora tutta da costruire”.
“Infine”, conclude il deputato IV, “particolarmente sfidante è l'annuncio di facilitare l'emissione di bond verdi per azioni a favore della sostenibilità e dell'economia green con l'obiettivo di raccogliere il 30% dei 750 miliardi di euro di NextGenerationEU. Sul tema”, ricorda Ungaro, “esiste in Parlamento una proposta di legge a mia prima firma per favorirne l'introduzione nel sistema economico nazionale”. (aise)


Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli