UNGARO (IV): “INACCETTABILI DICHIARAZIONI ERDOGAN SUI MUSULMANI D’EUROPA”

UNGARO (IV): “INACCETTABILI DICHIARAZIONI ERDOGAN SUI MUSULMANI D’EUROPA”

ROMA\ aise\ - Sono affermazioni “semplicemente ridicole”, secondo il deputato di Italia Viva eletto in Europa, Massimo Ungaro, quelle espresso dal presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdoğan, che ha detto che “i musulmani in Europa sono vittime di un trattamento simile a quello riservato agli ebrei prima della Seconda Guerra Mondiale”.
“I musulmani europei - ha detto l’eletto all’estero - oggi godono di rispetto e libertà come mai prima nella storia grazie alla democrazia liberale, alla laicità dello stato e allo stato di diritto della nostra Europa”.
E dunque, le dichiarazioni del presidente turco sono, secondo Ungaro, “inaccettabili”. Il deputato renziano ha poi espresso “piena solidarietà al Presidente Macron”, esortandolo a “non cadere in tentazione” e a “difendere la laicità delle nostre istituzioni senza se e senza ma”. (aise)